Tartare di pomodori su caprino fresco

Ecco una ricetta assolutamente estiva, che valorizza il pomodoro, re di questa stagione calda e piena si sole in cui la voglia di accendere i fornelli è sempre poca. Dedichiamoci allora a preparare dei piatti sfiziosi e pieni di gusto che sono possibili anche con poca cottura. Come in questa preparazione.

di Chiara Brunelli, autrice del libro "Ricette Vegetariane" e cuoca del bio-agriturismo Rosegoti

INGREDIENTI:
- Pomodori da salsa (sono quelli che contengono meno acqua di tutti)
- Sale e pepe
- Origano
- Olio evo (extra vergine di oliva)
- Aceto balsamico
- Caprino fresco
- Pane a fette (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Mettere a bollire una pentola d'acqua e quando arriva a bollore immergervi per un paio di minuti i pomodori. Toglierli dall'acqua e pelarli, poi tagliarli a metà e togliere tutti i semi e le parti molli e tagliarli a “tartare” con un buon coltello.

Metterli a sgocciolare per un'oretta in uno scolapasta. Trascorso questo tempo, metterli in una ciotola e condirli con sale, pepe, olio, origano e aceto balsamico.

Preparare in un piatto una fetta di pane, se si vuole, oppure partire direttamente dal caprino e, aiutandosi con un coppa pasta, preparate la tartare.

Servire su un bel piatto da portata e gustare freddo.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 05 Luglio 2018 13:54

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.