Dado fatto in casa, semplice, sano e veloce

By Gennaio 13, 2016 4024 No comment
|| || ||

Buon anno a tutti! Eccoci alla seconda puntata della rubrica sulla cucina naturale. Parliamo del dado vegetale fatto in casa.

Come fan sfegatato dell'autoproduzione, non poteva mancare una ricetta per fare in casa un dado naturale, genuino, privo di addensanti, conservanti, coloranti e glutammato.


Ma non fatevi spaventare: è una preparazione facile e veloce per insaporire le vostre zuppe, minestre, le acque di cottura e tanto altro.


La cosa più interessante è che questo dado lo potete conservare in frigo per mesi in un vasetto sigillato, oppure potete porzionarlo e congelarlo, anche se io consiglio sempre di effettuare una fase di surgelamento con l'abbattitore per poi conservarlo in freezer, sempre in monoporzioni(interessante è usare gli stampini da congelatore per formare il ghiaccio).


Considerate che un cubo di dado vegetale simile ad un cubetto di ghiacchio può essere usato per 4 persone o in alternativa per 1 litro di acqua.

 

Io vi propongo la mia versione di dado vegetale ma, come è solito nella mia cucina, lascio sempre spazio alla vostra fantasia nel cambiare ingredienti e aromi, per testare varie versioni di quello che sarà il vostro dado vegetale, è fondamentale però mantenere le proporzioni, soprattutto del sale che fungerà da conservante per il nostro dado.

 

Ricetta:
- cipolla
- sedano
- carote
- zucca
(le verdure vanno messe tutte in egual misura)
- aromi di vario genere(timo, rosmarino, salvia, basilico, ....)
- sale: il suo peso va calcolato come 1/5 del peso delle verdure pulite

 

Preparazione: Pulire e tagliare le verdure; tritarle con l'aiuto di un robot da cucina, aggiungere il sale e mescolare il tutto assieme. Mettere il composto in vasi sterilizzati, ben chiusi e conservali in frigorifero.

 

Note: Potete variare verdure ed aromi del dado vegetale a seconda dei vostri gusti, così come potete modificare anche le proporzioni delle verdure per avere un dado di differente gusto da abbinare a determinate pietanze. A voi la scelta e date spazio alla vostra fantasia.

 

Un saluto naturale e alla prossima ricetta!

Enrico, Appetito Naturale

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 13 Gennaio 2016 19:06

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.