Torna "Puliamo il Mondo" 2018: da un quarto di secolo, ogni anno, volontari di tutta Italia coordinati da Legambiente si danno appuntamento l’ultimo fine settimana di settembre per ripulire spazi pubblici dai rifiuti abbandonati. Con guanti, rastrelli, ramazze e sacconi ci si ritrova in piazze, strade, parchi urbani, lungo gli argini dei fiumi o delle strade statali, negli spazi “di nessuno” delle periferie. Associazioni, amministrazioni locali, imprese, scuole, uniti da un unico obiettivo: rendere più vivibile e più bello il territorio in cui viviamo.

Un nuovo percorso ciclopedonale di 35 chilometri nella media pianura veronese, lungo il canale raccoglitore delle risorgive che dal Mincio arriva all'Adige, è stato inaugurato l’8 ottobre scorso in provincia di Verona.

La decisione è stata presa quasi all'unanimità nel corso dell'ultimo consiglio comunale, lo scorso 21 giugno: i prodotti contenenti glifosate sono stati vietati su tutte le aree comunali di Lazise. Dovranno attenersi anche le ditte private che ricevono l'appalto per lavori pubblici.

Povegliano ambisce a fondare un eco-museo nel suo territorio. La visita di ieri dell'europarlamentare Damiano Zoffoli, membro della commissione Ambiente, è stata organizzata per valutare le potenzialità culturali e naturalistiche del paese e le possibilità di finanziamento da parte dell'Unione Europea.

Camminare, correre e andare in bicicletta fa bene alla salute e all'ambiente. Purtroppo, senza spazi verdi e infrastrutture adeguate, può risultare difficile, soprattutto in quei comuni dove regnano strade trafficate e cemento. Come nella frazione villafranchese di Dossobuono, dove però gli appassionati non si arrendono e discuteranno di possibili proposte in un'assemblea pubblica martedì 31 marzo.

Pagina 1 di 6

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.