Sarebbe la morfologia della Pianura Padana a rendere inevitabile l'inquinamento dell'aria a Verona. È la posizione dell'amministrazione comunale, come risulta da recenti articoli di stampa, criticata dal Comitato Verona Sud che in un recente comunicato torna a far sentire la sua preoccupazione.

Gli ultimi dati rilevati dalla centralina dell'Arpav di via Togliatti a Legnago segnalano un miglioramento della qualità dell'aria rispetto al 2015, "annus horribilis" per l'inquinamento atmosferico. Ma i livelli di Pm10 nell'aria però restano ancora i più alti della provincia.

Il sindaco di Verona si adegua finalmente alla "completa adozione delle azioni emergenziali per il contenimento dell'inquinamento" sollecitata dalla Provincia. Le limitazioni alla circolazione per i veicoli non catalizzati vengono quindi estese anche alle autovetture diesel Euro 2.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.