Sono ancora poche ma continuano a crescere le amministrazioni comunali in provincia di Verona che incentivano con contributi economici l'utilizzo dei pannolini lavabili per i neonati: una buona pratica importante per ridurre l'uso di pannolini usa e getta, che contribuiscono in modo pesante alla produzione di rifiuti non riciclabili, oltre ad essere dannosi per la salute della pelle dei bambini.

A un anno e mezzo dall'inaugurazione del parco – avvenuta il 22 settembre 2013 – i Comuni di San Giovanni Lupatoto, Zevio e San Martino Buon Albergo possono contare su un cospicuo contributo regionale, che permetterà di valorizzare l'oasi naturale di 350mila metri quadrati che si sviluppa lungo il fiume Adige, a cavallo fra i tre enti. Coinvolta anche Legambiente Verona. Primo incontro il 19 marzo.

Il Comune di Pescantina continua a lavorare per ottimizzare la sostenibilità della gestione rifiuti. Con questo obiettivo ha organizzato un incontro venerdì scorso, 20 febbraio, per costituire un gruppo che formuli idee a supporto dell'amministrazione. Sono state annunciate anche alcune importanti iniziative in partenza nei prossimi mesi.

È arrivata la decisione sulla nuova gestione dei rifiuti nella provincia di Verona. La Giunta del Veneto ha definito ieri i nuovi "bacini" per realizzare la raccolta, accogliendo la richiesta dei Comuni dell'Est Veronese che non volevano essere annessi a Verona. Saranno tre quindi i nuovi raggruppamenti di comuni: uno per la provincia Nord, uno per la parte Sud ed uno per il comune di Verona.

Nuova illuminazione pubblica sostenibile per il Comune dell'Alto Garda, che con una recente delibera di giunta ha approvato la riqualificazione dei lampioni del paese, inclusa anche la Gardesana.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.