Nuovo bicigrill in progetto al parco all'Adige

By Ottobre 02, 2014 2793 No comment
|| || ||

"Valorizzare il cicloturismo e la frequentazione di due gioielli verdi del nostro territorio, il parco all'Adige e di Pontoncello: con questi obiettivi sorgerà il nuovo bicigrill, una struttura ad altissima qualità architettonica e un punto di ritrovo per la comunità lupatotina e per gli appassionati della bicicletta". Così il sindaco di San Giovanni Lupatoto Federico Vantini saluta il progetto appena approvato.

La realizzazione sarà possibile grazie alla donazione da parte della neonata Fondazione famiglia Defanti, una nuova realtà del territorio senza fini di lucro che si è resa disponibile a cedere al Comune la nuova area ristoro nel parco all'Adige.

 

"Grazie a questa donazione – continua il sindaco Vantini - oggi il bicigrill scala una marcia in avanti: è un regalo dato alla comunità di San Giovanni Lupatoto e speriamo che questa forma di mecenatismo da parte di chi opera nel territorio e intende contribuire al bene comune faccia breccia, portando San Giovanni Lupatoto ad essere un punto di riferimento anche in questo campo".

 

L'obiettivo è di realizzare l'opera già per la primavera del 2015, in zona Porto, in modo da rendere fruibile il bicigrill ai tanti cittadini che frequentano l'area verde di San Giovanni Lupatoto dalla prossima stagione estiva. La struttura (140 metri di superficie coperta) ospiterà un bar ristorante e sarà del tutto ecosostenibile.

"Un fabbricato che si sviluppa a un livello fuoriterra – spiega l'architetto Nicola Bertini, che ha curato il progetto – realizzato con strutture in legno prefabbricato con caratteristiche di alta efficienza energetica e ridotti consumi. Un ampio porticato coperto, richiudibile con vetrate, è adiacente alla sala ristorante; l'edificio è dotato di ambienti di servizio, cucine, dispensa, vani tecnici e servizi, il tutto accessibile anche a persone di ridotta capacità motoria. L'area esterna si completa con allestimenti di giochi per bambini all'aperto, attrezzature per picnic, percorso della salute, spazi per sosta, noleggio e riparazione biciclette".


La famiglia Defanti è proprietaria dell'azienda lupatotina Nival Group. Tra gli obiettivi dell'ente c'è la realizzazione di iniziative di interesse sociale, come il sostegno e la reintegrazione sociale di persone in stato di difficoltà, la protezione dell'infanzia, lo sviluppo della formazione, dell'istruzione e della cultura nella popolazione, anche attraverso borse di studio.


"La decisione di sostenere la realizzazione del bicigrill nasce innanzitutto dal desiderio di valorizzare una parte importante del nostro territorio con un'attenzione particolare per le persone in difficoltà, che hanno voglia di mostrare il loro valore con un'attività commerciale vera che li integri nel territorio a tutti gli effetti – dice Grazia Faedo a nome del consiglio di amministrazione della Fondazione famiglia Defanti –. L'idea è di creare un cuore attorno al quale agganciare più realtà sociali diverse ma perfettamente integrate".

 

Nella foto il rendering della nuova opera.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.