Anche Pastrengo nell'Osservatorio per il paesaggio In evidenza

New entry per l'ente creato per "la tutela dell'ambiente e della la natura delle Colline Moreniche dell'entroterra gardesano", che conta ora sei comuni impegnati in questa attività.

 

L'Osservatorio ha come capofila il Comune di Valeggio e comprende anche Bussolengo, Castelnuovo, Sona, Sommacampagna e ora Pastrengo.

Dell'ente fanno parte anche enti come Università, istituti scolastici, associazioni, gruppi e i cittadini sensibili ai temi del paesaggio.

Le finalità dell'Osservatorio, a cui potranno aderire altre amministrazioni facenti parte di questo territorio, sono la tutela, la valorizzazione e la gestione del paesaggio; l'orientamento di iniziative verso le componenti paesaggistiche naturali, rurali, urbane da ripristinare o valorizzare.

Verrà nominato un "Comitato di gestione", composto dai rappresentanti degli enti e delle associazioni o altri soggetti coinvolti rappresentanti la realtà sociale locale, e un "Comitato tecnico scientifico".

Gli eventuali impegni di spesa necessari per l'avvio dell'Osservatorio saranno ripartiti tra gli enti. All'Osservatorio, fanno sapere dal Comune, potranno essere destinati finanziamenti, contributi e atti di liberalità, provenienti da enti pubblici e liberi cittadini.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Domenica, 03 Dicembre 2017 22:21

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.