Misure antismog estese ai diesel Euro 2

|| || ||

Il sindaco di Verona si adegua finalmente alla "completa adozione delle azioni emergenziali per il contenimento dell'inquinamento" sollecitata dalla Provincia. Le limitazioni alla circolazione per i veicoli non catalizzati vengono quindi estese anche alle autovetture diesel Euro 2.

Con l'ordinanza 2 del 2014 del 10 gennaio scorso, termina a lieto fine lo scontro tra Comune di Verona e Provincia sulle misure anti-smog iniziato il 18 settembre scorso. In quell'occasione, il tavolo tecnico zonale aveva definito le nuove azioni per il contenimento dell'inquinamento atmosferico nel periodo autunnale-invernale 2013-2014.


Ma il Comune di Verona, assente durante quell'incontro, aveva deciso di non aderire totalmente alla delibera, escludendo i diesel Euro 2 dalle limitazioni a fasce orarie emanate il 3 ottobre 2013.


A nulla era servito il sollecito a rispettare le indicazioni inviato dalla Provincia il 19 novembre 2013, che la Giunta Comunale nella riunione del 21 novembre aveva deciso di non considerare, mantenendo invariate le prescrizioni in vigore.


Avranno contribuito forse a far cambiare idea al sindaco di Verona Flavio Tosi le accuse mosse dal partito di opposizione? È di pochi giorni fa infatti la nuova nota di Michele Bertucco, capogruppo Pd in Consiglio comunale, che denunciava il sindaco di "non prendere sul serio il rischio smog, malgrado i ripetuti allarmi lanciati dalle autorità sanitarie".


Dall'inizio dell'anno infatti sono stati già 5 i giorni di superamento dei limiti di legge di PM10 (polveri sottili responsabili dell'inquinamento atmosferico), a fronte di 79 superamenti totali registrati in tutto il 2013.


Con la nuova ordinanza del sindaco, come ricordato dal sito del Comune, aumenterà quindi il numero delle auto costrette a rimanere a casa in determinate fasce orarie: non più solo i veicoli a benzina e ciclomotori "non catalizzati" euro 0 e i diesel euro 0, euro 1 ma ora anche gli euro 2.


Fino al 16 maggio 2014, le limitazioni al traffico si applicano dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14 alle 17.30, escluse le festività infrasettimanali. Con la stessa ordinanza viene inoltre stabilito che anche le auto storiche d'ora in potranno circolare solo in occasione di manifestazioni.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 20 Gennaio 2014 19:05

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.