Lazise, al via la differenziata anche nei campeggi

By Giugno 24, 2015 1475 No comment
|| || ||

"In pochi ci pensano ma per il Lago di Garda la stagione estiva - che richiama ogni anno milioni di turisti che si aspettano di trascorrere le vacanze in un ambiente sano, curato e pulito - significa anche affrontare le criticità della gestione dei rifiuti". Spiega così la recente iniziativa rivolta ai campeggi il Presidente del Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero Luigi Mauro Visconti.

"Il Lago di Garda è una bellezza naturalistica che molti ci invidiano – continua – ma il suo fragile ecosistema ci impegna a volere contribuire alla sua tutela".


"Questo concretamente significa intervenire studiando servizi ad hoc per le strutture turistico-ricettive, che rappresentano le categorie più significative per volumi e tipo di rifiuti prodotti – aggiunge il direttore generale del Consorzio Thomas Pandian – allo scopo di migliorarne la raccolta differenziata e di ridurne l'impatto sull' ambiente".


Già da qualche anno il Consorzio Verona Due del Quadrilatero ha sviluppato un servizio di raccolta rifiuti dedicato ai campeggi: partito da Peschiera con risultati significativi, ora viene esteso a 13 camping di Lazise.


Spiega l'Assessore con delega ai Tributi Eugenio Azzali: "Abbiamo collaborato con il Consorzio in modo da consegnare ai camping aderenti materiale informativo multilingue, per agevolare i turisti nella differenziazione".


Il Sindaco di Lazise Luca Sebastiano aggiunge: "Ringraziamo i campeggi coinvolti che hanno dato il loro supporto per la buona riuscita dell'iniziativa, formando il proprio personale e organizzando la raccolta all'interno delle strutture. Ci auguriamo che venga accolto il messaggio positivo di godersi una splendida vacanza rispettando l'ambiente".

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.