Raccolta puntuale, microchip a Isola della Scala per l’umido

|| || ||

Continua l'introduzione graduale, partita un anno fa, del nuovo sistema per la tariffazione e la gestione dei rifiuti nella Bassa Veronese. Da Aprile toccherà ad Isola della Scala, dove si comincerà a utilizzare i primi bidoncini con il microchip incorporato.

I pionieri della zona sono stati Concamarise, Belfiore, Gazzo, Salizzole e San Pietro di Morubio (vedi articolo correlato), ora tocca al popoloso comune di Isola della Scala. Dal mese di aprile e per tutto il 2015 i rifiuti organici nelle frazioni e in tutta la zona a est della tangenziale dovranno essere conferiti in un apposito bisoncino marrone da 23 litri dotato di microchip, che permetterà di conteggiare i numeri di svuotamenti effettivi delle singole famiglie e applicare la tariffa di conseguenza.


chi effettua il compostaggio domestico, smaltisce cioè i rifiuti organici nell'orto di casa, avrà una riduzione sulla tariffa ma sarà tenuto ad effettuare un corso e sottoscrivere una convenzione con Esa-Com, l'azienda che ha in appalto il servizio.


Un modo, per le famiglie più virtuose e attente alla gestione dei rifiuti, di risparmiare: con l'introduzione della tariffa puntuale anche per i rifiuti secchi si vedranno i veri vantaggi, con la penalizzazione delle famiglie che producono più rifiuti, soprattutto quelli non riciclabili.
Intanto nel comune di Isola della Scala la gestione dei rifiuti sta già dando buoni risultati, con la differenziata che ha raggiunto l'80,67% del totale rispetto al 75,11 del 2013.


La quantità di rifiuto secco indifferenziato si è addirittura dimezzata, passando da102 chili a testa nel 2010 a 56 nel 2014. Ottimi risultati che non possono che migliorare con la prossima introduzione della tariffa puntale.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.