Si è sbilanciato il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, che ieri ha incontrato a Pressana (VR) i sindaci dei comuni veronesi e vicentini coinvolti dal grave problema di inquinamento delle acque di falda: la promessa è quella di dare finalmente una risposta a chi chiede che la dispersione di sostanze chimicheperfluoro-alchiliche venga limitata per legge.

L'acqua del rubinetto è buona? Si può ancora pescare nei nostri corsi d'acqua? Su chi si può contare per salvaguardare la qualità dell'acqua e la nostra salute? Per rispondere a tutte queste domande l'associazione "La Corte Vecia" di Gazzo Veronese ha organizzato una serata di consapevolezza sullo stato delle acque del nostro territorio.

Anche Verona celebra la Giornata internazionale dell'Acqua: la manifestazione si terrà domenica 22 marzo in Cortile Mercato Vecchio. Un modo per sensibilizzare sull'importanza di questa risorsa, limitata e sempre più preziosa, per utilizzarla con rispetto e consapevolezza.

ISDE-Medici per l'Ambiente ha lanciato un'indagine epidemiologica online sulla popolazione di Vicenza e Verona potenzialmente contaminata dai Pfas, da anni presenti nell'acqua delle falde: è quanto emerso dal nuovo incontro sulla grave questionedi questo grave inquinamento che si è svolto a Cologna Veneta il 26 febbraio scorso.

Dopo l'allarme diffuso in trenta comuni dell'Est veronese e vicentino per gli alti valori di Pfas riscontrati in alcune riserve idriche, il Coordinamento Acqua Libera da Pfas (che include anche Legambiente) ha deciso di presentare un esposto alle Procure di Vicenza e Verona. La presentazione alla stampa si è svolta ieri, lunedì 17 novembre 2014, nella sede di Vicenza dell'associazione.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.