Il Centro di Riuso Creativo di Verona

By Ottobre 03, 2013 3990 No comment
|| || ||

Valorizzare lo scarto come oggetto utile a vivere un'esperienza creativa ed educativa nel rispetto dell'ambiente. È con questo scopo che è nato a Verona il Centro Riuso Creativo (Crc), organizzato dall'Assessorato all'Ecologia e Ambiente del Comune di Verona e Amia Spa, in collaborazione con la cooperativa Il Samaritano, dove è possibile frequentare corsi gratuiti di creatività.

Carta e cartone, plastica, teflon, forex, cordame, legno, metallo, cuoio, tessuti. Sono questi i principali materiali, scarti di produzione, raccolti dal Crc di Verona, nella sede che si trova nella palazzina 15 dell'ex Arsenale (fronte Polizia Municipale). Pronti a ritornare a nuova vita.


Dopo essere stati selezionati, i materiali vengono esposti e messi a disposizione gratuitamente di insegnanti e alunni, associazioni ed educatori che operano a scopo didattico e creativo e senza fini di lucro, impegnate in progetti di riduzione dei rifiuti e nel riuso.


Perché buttare un oggetto apparentemente inutile è un gesto quotidiano che si compie spesso con troppa facilità. In realtà, tutto o quasi tutto può essere riutilizzato: basta farsi contagiare dalla cultura del riciclo e del riuso che si sta affermando con sempre maggiore forza. Un atteggiamento virtuoso sotto molti aspetti: perché si contribuisce così sia alla diminuzione dei rifiuti prodotti che alla riduzione del fabbisogno di energia.


Inoltre, grazie alla collaborazione con la cooperativa Il Samaritano, che si occupa di accoglienza alle persone senza fissa dimora, il progetto si arricchisce anche di un aspetto sociale che vede l'inserimento lavorativo di persone in difficoltà, che possono così recuperare competenze e capacità personali.


In cambio, alle associazioni che usufruiscono gratuitamente del materiali del Crc viene chiesto di mettere a disposizione la loro professionalità per realizzare laboratori o momenti di animazione. Vengono così organizzati corsi gratuiti per giovani e adulti per imparare pratiche diverse.

 

Tra i prossimi appuntamenti ad esempio:
Second Chance – Con forbici, ago e filo si imparerà a trasformare capi di abbigliamento e accessori (a cura di Sonia Mirandola): 4-9-11 ottobre ore 17-19,30 e 19 ottobre ore 14-16,30.
Intrecci di parole – La carta stampata dei quotidiani rivive con l'intreccio diventando utili oggetti (a cura di Alessandra Muraro, www.ciancicosedicarta.blogspot.it): sabato 12 ottobre ore 10.12,30.
Recuperi Geometrici – Intrecciando carta e cannucce realizziamo oggetti bigiotteria (a cura di Luisa Orlandini, ass. ADA): sabato 12 ottobre ore 10-12,30.

 

Il Centro è sempre aperto il martedì dalle 14.30 alle 18.00 e il giovedì dalle 8.00 alle 13.00.


Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel: 045.8492211, 335.8242946

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 03 Ottobre 2013 17:55

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.