Orto che passione, Castelnuovo offre quelli comunali

By Dicembre 19, 2013 1510 No comment
|| || ||

A Verona è sempre più voglia di orto. Anche il comune di Castelnuovo del Garda partecipa con un nuovo progetto sugli orti comunali, allo scopo di promuovere un'attività capace di favorire la socializzazione e uno stile di vita sano.

 

Oltre 6.700 metri quadrati di terreno sono stati acquisiti dal Comune proprio a questo scopo, ma la novità è che il progetto è ora rivolto a tutte le fasce di età: per richiedere l'appezzamento basta essere maggiorenni e non possedere terreni.

 

"Tutti conoscono gli orti destinati agli anziani - ha commentato Silvana Salardi, consigliere delegato ai Servizi sociali - ma nella discussione che ha portato all'approvazione del regolamento si è convenuto che ad ogni età si può essere interessati a coltivare un orto e abbiamo voluto evitare preclusioni".

 

Il regolamento prevede che gli orti - che avranno una superficie dai 40 ai 50 metri quadrati e verranno realizzati in via Sei Fontane, vicino alla Ferrovia - potranno essere assegnati anche su indicazione del Servizio Sociale di base, oppure ad associazioni di consumatori o a gruppi di acquisto, o ancora destinati ai bambini della scuola dell'infanzia o primaria a scopo didattico.

 

Chi risulterà assegnatario di un orto non dovrà pagare nulla, solo un forfait stabilito dalla Giunta comunale per il consumo dell'acqua di irrigazione.

 

Il periodo di assegnazione dell'orto è di tre anni, con possibilità di un solo rinnovo, e l'orto non potrà essere ceduto ad altri ma dovrà essere coltivato direttamente dal richiedente eventualmente insieme ai familiari.

 

Le domande vanno presentate all'ufficio Protocollo del Comune su un apposito modulo da richiedere all'ufficio Lavori pubblici.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 20 Dicembre 2013 10:21

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.