Auto elettriche, la piccola rivoluzione green della Bmw i3

|| || ||

È stata presentata anche a Verona la nuova Bmw i3, monovolume compatta totalmente elettrica e realizzata in un'ottica interamente sostenibile, dai materiali utilizzati al processo di produzione nello stabilimento di Lipsia. VeronaGreen l'ha provata per voi.

Il 95 per cento del materiale con cui è costruita può essere riciclato. Gli interni sono ecosostenibili, con pannelli in materiali riutilizzati, inserti in canapa pressurizzata e legno di eucalipto, equipaggiamenti in ecopelle con concia vegetale, telaio in alluminio e scocca in fibra di carbonio per diminuire il peso, pneumatici rigenerati e battistrada ridotto per diminuire l'attrito con il suolo. Il motore è elettrico al cento per cento: zero emissioni di anidride carbonica. Sono alcuni dei segni particolari della Bmw i3, la prima vettura della casa bavarese pensata e realizzata in un'ottica totalmente sostenibile, dall'inizio alla fine.


A partire dallo stabilimento "ecofriendly" dove è realizzata, a Lipsia, in Germania con un investimento per il progetto di 600 milioni di euro. Un piano rivoluzionario che è valso alla nuova vettura compatta tedesca il premio World's Green Car of the Year 2014 al salone di New York, decretandola quindi come l'auto più ecologica dell'anno.


Bmw-2La Bmw i3, primo modello elettrico di serie della casa di Monaco, è stata presentata in un evento organizzato alla concessionaria Fimauto Autogemelli di via Torricelli a Verona. Le linee molto originali della vettura ricordano quelle di una monovolume compatta. E le misure lo confermano: quattro metri di lunghezza, 1,5 di larghezza. Quello che ci vuole per scorazzare con agilità in città, il vero pane quotidiano della i3, che da pura elettrica può circolare anche nelle zone a traffico limitato dei centri storici.


La nuova futuristica compatta di casa Bmw monta un motore elettrico da ben 170 cavalli e 250 Nm di coppia massima, batterie agli ioni di litio posizionate sotto al pianale. Due le versioni disponibili: Bev, che promette un'autonomia di circa 150 chilometri, e Rex, che può fare affidamento anche su un Range Extender, motore bicilindrico aggiuntivo da 650 cc (lo stesso che monta l'avveniristico scooter elettrico Bmw C Evolution), che non agisce sulla trazione ma che supporta solo l'alimentatore da generatore e che porta l'autonomia a 300 chilometri.


Bmw-interniSalendo a bordo una delle prime cose che colpiscono sono l'apertura delle portiere a libro e la mancanza dei montanti centrali, così come quella del tunnel centrale. Preso posizione al posto di guida non si può non rimanere colpiti dal grande schermo interattivo al centro del cruscotto da cui si gestiscono tutte le principali funzioni compreso il navigatore e le varie connettività con smartphone.


Per mettere in moto è sufficiente premere un pulsante sulla piccola cloche posizionata a fianco del volante. Nessuna leva del cambio. Si viaggia in automatico. La spinta, favorita dall'immediata disponibilità della coppia, è impressionante, fin dal primo metro: una sensazione che va ben oltre gli appena 7,6 secondi necessari per scattare da zero a cento chilometri orari. Il silenzio a bordo regna sovrano: l'unico impercettibile rumore è dato dal rotolamento degli pneumatici.


Se i costi di gestione sono minimi – basti pensare che per percorrere cento chilometri in elettrico sono sufficienti 1,5-2 euro e il costo di una ricarica elettrica completa (sette-otto ore dalla presa domestica, mezzora per una ricarica veloce da colonnina o speciale cavo di ricarica con wall box da posizionare anche a casa) si aggira sui 2 euro – altrettanto non si può dire per il prezzo finale. La Bmw i3 parte da 36.500 euro.

 

"I primi risultati sono stati positivi, abbiamo già venduta una ventina di vetture. C'è grande interesse su questo mezzo davvero rivoluzionario - spiega Marco Moressa, direttore commerciale Gruppo Fimauto Autogemelli (nella foto)-. Come gruppo prevediamo di vendere una cinquantina di unità entro la fine dell'anno".

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 03 Giugno 2014 10:34

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.