Ciclomobilità, polemica in Corso Milano per bici sui marciapiedi

By Febbraio 27, 2014 1681 No comment
|| || ||

Continua a far parlare il problema della convivenza tra ciclisti e pedoni nel tratto iniziale di Corso Milano, quello più vicino a San Zeno. Gli Amici della Bicicletta di Verona rispondono ad un articolo apparso su L'Arena domenica 23 febbraio.

La lunga pista ciclabile che dalla Croce Bianca percorre tutto Corso Milano, realizzata con i lavori di riqualificazione di questa pericolosa arteria che dalla periferia immette in città, finisce proprio in questo punto, dove corso Milano si restringe come un imbuto. I ciclisti che vogliono proseguire dritto verso San Zeno sono così costretti a re immettersi tra le automobili. Ma sono molti quelli che preferiscono, per evitare rischi, proseguire sul marciapiede pur non avendone l'autorizzazione.


E così sono scattate le proteste dei negozianti di quel tratto di strada, che lamentano continue situazioni di pericolo ed evitati scontri tra bici e pedoni. Tanto che hanno deciso di fare dei sé, esponendo dei cartelli auto-realizzati che indicano il divieto di passaggio per le bici (foto: L'Arena).


Ma Gli Amici della Bicicletta difendono: "Se quel tratto del marciapiede di Corso Milano è così stretto, è proprio perché nel progetto di riqualificazione di Corso Milano il Comune ha fatto la scelta di sacrificare lo spazio destinato a pedoni e ai ciclisti in favore della realizzazione di sette stalli di sosta per le automobili – sottolinea Giorgio Migliorini, presidente di Fiab Verona -. Quei ciclisti sono in torto, è vero, ma l'alternativa per loro sarebbe buttarsi in mezzo al traffico automobilistico. Come spesso succede è guerra fra poveri, mentre le automobili si prendono tutti gli spazi".


"La soluzione deve venire da chi ha creato questo problema – conclude Migliorini -. Eliminando alcuni stalli si otterrebbe lo spazio necessario per modificare il marciapiede e fare una corsia ciclabile".

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 27 Febbraio 2014 13:36

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.