Al via CosmoBike Show, per promuovere la bike economy

By Settembre 15, 2017 137 No comment
|| || ||

Passione, sport, business e cultura della bicicletta tornano alla Fiera di Verona con la 3^ edizione di CosmoBike Show, inaugurato oggi (in occasione dell'inizio dell'inizio della European Mobility Week) fino al 18 settembre.

Oltre 350 aziende da 25 nazioni presentano le anteprime 2018 in tema di bici, componenti e accessori, con la possibilità di provare gli ultimi modelli nelle piste e aree demo allestite all’interno del quartiere fieristico.

Promuovere oggi la bike economy significa parlare anche di mobilità alternativa e sostenibile, cicloturismo, sicurezza sulle strade per i ciclisti e innovazione tecnologica: tutte tematiche centrali nelle iniziative e nei convegni di CosmoBike Show 2017.

 

cosmobike 2017 inaugurazioneInsieme al presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, erano presenti questa mattina alla cerimonia inaugurale il sindaco di Verona, Federico Sboarina, il sottosegretario al ministero dell'Ambiente Barbara Degani, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia con gli assessori regionali Elisa De Berti e Federico Caner, e il campione italiano di ciclismo su strada Fabio Aru.

"Con CosmoBike Show Verona è sempre più luogo di business e laboratorio nazionale per tutti i temi che riguardano lo sviluppo della ciclabilità, dalla mobilità urbana al turismo. Due asset fondamentali anche per lo sviluppo della manifattura di un settore, quello della bike economy, che in Europa muove 200 miliardi di euro", ha dichiarato oggi il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese.


Con più di 11mila bike test sulle novità 2018, 21mila mq di area demo e prova, una pista di 400 mq completa di ostacoli, sequenze di paraboliche e tronchi, oltre a più di 30mila mq di esposizione coperta, CosmoBike Show propone anche quest’anno una formula dinamica e approfondita sul tema delle due ruote a pedali in tutte le sue accezioni: sport, turismo, mobilità, benessere, ambiente, economia.

 

Tra gli eventi in programma nel corso della quattro giorni scaligera, anche i premi legati a cicloturismo e mobilità sostenibile, con l’Oscar del cicloturismo e il nuovo Urban Award, dedicato ai migliori progetti green urbani legati alla mobilità dolce.

 

Numerosi i focus di approfondimento sui temi di filiera, a partire dai nuovi orientamenti del Governo sulla mobilità sostenibile per arrivare ai trend di mercato. E proprio dal business arrivano le conferme sulla centralità italiana nel settore della bicicletta: con una quota del 14%, l’Italia è infatti il secondo esportatore europeo (Eurostat), dopo il Portogallo (15%) e prima dell’Olanda (13%). Complessivamente, il made in Italy della bicicletta – trainato dal fenomeno e-bike - vale 1,2 miliardi di euro (Confartigianato, 2016), dato che sale a 3 miliardi se si considera anche l’indotto proveniente dal cicloturismo.

 

Per maggiori informazioni: www.cosmobikeshow.com

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 15:17

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.