A Verona il primo raduno della mobilità elettrica

|| || ||

Si è tenuto il 12 marzo al Crowne Plaza Hotel di Verona il Tesla Revolution 2016, il primo evento in Italia dedicato alla mobilità elettrica e alla rivoluzione nata con la casa automobilistica californiana. Una conferenza ma anche un raduno per tutti gli appassionati di mobilità sostenibile.

L'evento ha registrato il tutto esaurito: i 220 partecipanti che sono riusciti ad assicurarsi un posto potranno assistere alla ricca giornata di convegno che ha presentato numerosi casi studio di aziende leader nella green economy, esempi di realtà innovative che credono nella possibilità di fare business nel pieno rispetto dell'ambiente, accanto alle testimonianze di alcuni proprietari di auto elettriche Tesla.


L'Agenda (per il programma completo vedi qui) ha ottenuto il Patrocinio di importanti enti e associazioni istituzionali: la Commissione europea, ENEA, Automobile Club Italia, CEI – CIVES (Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibili), AssoESCo e Assoelettrica, entrambe aderenti a Confindustria, Automobile Club di Verona, Lombardy Energy Cleantech Cluster, AssoEge, assoRinnovabili, AIRE (Associazione Italiana Risparmio Energetico).

 

In particolare, AssoRinnovabili ed ENEA ha partecipato all'evento con un proprio intervento in ambito di energie rinnovabili e mobilità elettrica.


Il Crowne Plaza Hotel è il terzo Tesla Supercharger italiano, sede di postazioni di ricarica gratuite, capaci di caricare una Model S in pochi minuti invece di intere ore. L'evento è organizzato da TeslaItalia.it – Tesla Club Italy.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 15 Marzo 2016 17:53

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.