Apre finalmente il cicloparcheggio della stazione

|| || ||

Il rito di evocazione degli Amici della Bicicletta, in occasione di M'Illumino di Meno di venerdì 19 febbraio, è riuscito perfettamente: funzionari e addetti Metropark, a cui è affidata la gestione del nuovo cicloparcheggio della Stazione di Porta Nuova, hanno promesso l'apertura entro questa settimana.

Quest'anno l'annuale adesione a M'Illumino di Meno (leggi articolo precedente) era dedicata proprio a questo, ottenere che il cicloparcheggio della stazione di Verona, realizzato con i recenti lavori di ristrutturazione e pronto da mesi - finalmente aprisse.


Grande soddisfazione quindi nel vedere, nello stesso pomeriggio di venerdì scorso, funzionari e addetti Metropark intenti a lavorare all'interno della struttura. Coincidenza o importante risultato dell'associazione Fiab-Amici della Bicicletta, che da tempo sollecita con campagne di sensibilizzazione perché venga realizzato?


Gli incaricati Metropark hanno illustrato lo stato di avanzamento dei lavori, facendo notare in particolare l'installazione di una cabina che fungerà da cassa provvisoria, in attesa dell'arrivo dei tornelli.


"Resta il mistero di come i ciclisti potranno raggiungerlo – fa notare il presidente di Fiab Verona Giorgio Migliorini - Da quel che ci risulta il piazzale della stazione è considerato marciapiede, perciò le bici non possono percorrerlo se non accompagnate a mano. L'ennesima beffa che comunque non ci guasta, almeno per oggi, la festa".

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 25 Febbraio 2016 15:14

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.