Diventare contemporaneamente produttori e consumatori di energia da fonti rinnovabili grazie al modello cooperativo. È questo l'obiettivo della nuova società cooperativa WeForGreen Sharing, fondata da LifeGate e ForGreen in una nuova collaborazione dopo il successo de "La Masseria del Sole", impianto fotovoltaico condiviso che ha permesso a quasi 200 persone di 16 regioni italiane di produrre a distanza di energia pulita.

Verrà lanciato ufficialmente il 5 giugno, in occasione della giornata mondiale dell'Ambiente, il nuovo modello cooperativo promosso da ForGreen per estendere alle famiglie italiane la possibilità di autoprodursi energia da fonti rinnovabili. La novità per questo nuovo progetto è l'introduzione, oltre a due nuovi parchi fotovolotaici in Puglia, della produzione di energia elettrica da impianti eolici e mini idroelettrici.

L'innovativo progetto di energy sharing della Cooperativa Energia Verde WeForGreen, promossa da ForGreen Spa, è quasi pronto a partire. Dal 1 gennaio 2015 l'energia pulita del parco fotovoltaico la Masseria del Sole potrà iniziare ad essere prodotta e fornita ai soci. È ancora possibile aderire: chi fosse interessato può partecipare alla prima riunione dei soci che si svolgerà, nella mattinata di sabato 8 novembre alle ore 10:00, presso la sede della Cooperativa, in Viale del Lavoro 33 a Verona.

Dopo il successo dell'iniziativa Energyland, la cooperativa per la produzione e il consumo di energia elettrica grazie ad un parco fotovoltaico fondato a Lugo di Grezzana, l'azienda promotrice ForGreen di Verona continua su questo percorso con l'obiettivo di creare un modello replicabile a sempre più esperienze.

"La Green Economy nel sistema vitivinicolo: esempi di applicazione aziendale". È il titolo della tesi scritta da Andrea Masotti, neolaureato veronese in Scienze e Tecnologie Viticole ed Enologiche, presso l'Università degli Studi di Verona, che vuole fare il punto sul mercato fotovoltaico italiano.

Pagina 1 di 2

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.