Malcesine installa i led a basso consumo

By Novembre 04, 2014 1802 No comment
|| || ||

Nuova illuminazione pubblica sostenibile per il Comune dell'Alto Garda, che con una recente delibera di giunta ha approvato la riqualificazione dei lampioni del paese, inclusa anche la Gardesana.

Quasi 1200 vecchi punti luce verranno sostituiti con innovativi led ad alta tecnologia, che consentiranno un risparmio di corrente elettrica utilizzata del 60 per cento (495.481 kilowattora all'anno). A beneficiarne sarà l'ambiente, perché la produzione di energia richiede consumo di risorse che ad oggi sono per la maggior parte fossili, quindi inquinanti. Ma anche le casse del comune, perché il risparmio sarà anche economico e pari a circa 113mila euro.


I lavori dovrebbero partire entro la primavera del 2015. I nuovi dispositivi permetteranno inoltre di regolare l'intensità della luce per risparmiare ulteriormente sui consumi: nelle ore notturne meno frequentate, come dalla mezzanotte alle sei della mattina, le luci saranno abbassate del 30 per cento.


Per evitare guasti e dispersioni di corrente tutti i quadri elettrici dell'impianto d'illuminazione pubblica verranno messa a norma o sostituiti, come dovranno essere rimpiazzati tutti i pali di sostegno dell'impianto.


L'iniziativa si inserisce nel "Piano luce" del Comune di Malcesine in collaborazione con il Consorzio Energia Veneto e GlobalPowerService spa, che l'amministrazione vuole portare a termine entro la fine del 2015.


Per coprire il 60 per cento delle spese del progetto, Malcesine ha partecipato al bando regionale per la riduzione dei consumi energetici richiedendo un contributo regionale di 416mila euro.


"L'impianto di illuminazione, necessario e completamente ecosostenibile, verrà dato in gestione all'azienda che vincerà il bando di gara (pubblicato entro metà novembre) - ha spiegato il vicesindaco con delega all'Ecologia Matteo Gazzi – La durata dell'affidamento va dai cinque anni se otterremo il contributo regionale ai 15 senza finanziamento. Si tratta quindi anche di un intervento a costo zero per le casse del Comune".

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 04 Novembre 2014 20:33

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.