Gino Girolomoni, pioniere del biologico in Italia, è stato protagonista in Valpolicella di un incontro dal titolo "Un'altra Terra, un altro cibo, un altro vino", organizzato lo scorso 19 giugno dalla Cantina di Negrar in collaborazione con la cooperativa Le Rondini-Per un commercio equo e solidale ed il Comune di Negrar.

Sarà presentato in Gran Guardia sabato mattina il progetto di cui abbiamo raccontato già alcune volte, quello di un'importante collaborazione tra comuni per puntare sullo sviluppo del turismo rurale dei territori a partire da, in particolare, un percorso ciclabile che dovrebbe collegare la Valpolicella alla Valpantena. Nel corso della mattinata interverranno i principali protagonisti dell'iniziativa.

Mobilitazione delle associazioni ambientaliste alla notizia della volontà di costituire un Osservatorio del Paesaggio della Valpolicella, che vede alleati i Comuni con il Consorzio Tutela Vini, escludendo esplicitamente chi da anni si occupa di difenderne il territorio.

A pochi mesi dalla sua nascita, la sezione della Valpolicella di FIAB-Verona ottiene già grandi risultati. Il vulcanico presidente di "Valpolicella Bike", Adriano Piacentini, è riuscito a fare quello che fino a poco tempo fa sembrava impossibile: mettere insieme i comuni della territorio per discutere su un progetto di ciclabilità e cicloturismo condiviso, dando vita ad un disegno concreto.

Continua la rassegna di film su ambiente e stili di vita, proiettati ogni martedì dal Movimento Decrescita Felice di Verona. Il prossimo appuntamento è martedì 3 marzo alle 21.30 a Casaleone con il film Outsiders-Storie dal Fiume, sul fiume Adige. Saranno presenti anche gli autori.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.