Rebuild 2015, oltre le frontiere della riqualificazione

By Giugno 10, 2015 2086 No comment
|| || ||

Alcune delle esperienze italiane più innovative nel panorama della riqualificazione edilizia si daranno appuntamento a pochi chilometri dalla provincia di Verona, a Riva del Garda, per l'evento REbuild 2015 il 25 e 26 giugno prossimi.

Dalle abitazioni a costo energetico zero garantito di una cooperativa valdostana alle ristrutturazioni modulari proposte da una ricercatrice universitaria, da un hotel "diffuso" e sostenibile che ha rigenerato un antico borgo in Campania alle soluzioni di casa sostenibile "chiavi in mano" di un noto produttore di mobili. A fianco dei casi internazionali, anche i più interessanti interventi di riqualificazione provenienti dal nostro Paese.

 

Rebuild 2015 rappresenterà il primo passo verso la costruzione di un piano strategico nazionale di riqualificazione del nostro patrimonio edilizio. Uno strumento indispensabile per rimettere in moto l'economia e raggiungere gli obiettivi UE di riduzione dell'80% delle emissioni di CO2 entro il 2050.

 

Dieci anni a consumi zero
Offrire per la prima volta sul mercato abitazioni con riscaldamento a costo zero garantito per dieci anni, sia per i consumi che per la manutenzione degli impianti. E' questo l'obiettivo che la cooperativa valdostana Edileco ha raggiunto con 7 appartamenti in classe energetica A realizzati nel comune di Nus (AO) a partire dal totale recupero di un fabbricato. Grazie ad un'originale formula economica e ad un'adeguata soluzione tecnica - una tradizionale pompa di calore aerotermica alimentata da un impianto fotovoltaico condominiale - i prezzi degli appartamenti oltre a garantire un decennio a costi zero, sono rimasti in linea con quelli dell'edilizia convenzionale. Il livello di costo raggiunto è di molto inferiore ai valori medi per una "classe A".

Esoscheletro: la riqualificazione diventa modulare
Pratiche di riqualificazione prefabbricate, modulari e riproducibili. Un dispositivo di recentissima concezione, chiamato esoscheletro, presenta delle caratteristiche modulari e un potenziale alto livello di prefabbricazione grazie all'utilizzo di strutture in acciaio, FRP e legno. Una struttura tridimensionale indipendente dall'edificio su cui insiste che può generare spazi funzionali come addizioni di facciata e sopraelevazioni. Francesca Guidolin, ricercatrice dell'Università di Venezia, presenterà alcuni casi di utilizzo di questa tecnologia, evidenziando i vantaggi derivati dalla sua applicazione per la riqualificazione integrata.

Quando un borgo si trasforma in hotel
L'innovazione non è solo tecnologica o industriale. E' la dimensione umana ed nello specifico quella partecipativa la chiave di volta della sfida visionaria cha ha portato alla realizzazione del Million Donkey Hotel a Prata Sannita (CE). Citato dalla prestigiosa rivista FRAME nel suo virtuale giro del mondo in 18 design hotel, e dal blog di viaggi The Travel Liz come uno tra i sette più curiosi hotel italiani, il progetto coordinato dallo studio austriaco Feld72 ha visto la radicale trasformazione di un borgo medievale nel cuore del Parco regionale del Matese in un hotel "diffuso", la cui sostenibilità è sociale ancor prima che ambientale. Anche se gli spazi dell'antico borgo si sono svuotati durante l´ultimo secolo, Prata Sannita è divenuto un grande albergo diffuso, i cui spazi abbandonati si sono trasformati in stanze destinate all'ospitalità. Un bell'esempio di rigenerazione urbana in contesto rurale, dunque, ma anche di sostenibilità delle tecniche e dei materiali usati, e di rapporto partecipativo con la popolazione locale, che è stata coinvolta dalla fase progettuale alla realizzazione vera e propria. Dimostrando che anche un progetto estremamente innovativo può essere implementato a costi estremamente contenuti e con effetti positivi per la comunità.

 

Giunto alla quarta edizione, REbuild è un evento specializzato organizzato da Habitech-Distretto Tecnologico Trentino e Riva del Garda FiereCongressi SpA, interamente dedicato all'innovazione nella riqualificazione e gestione immobiliare. Diversamente da fiere e convegni tradizionali, REbuild costituisce una piattaforma interattiva e multidisciplinare di conoscenza, informazione, confronto e lavoro che coinvolge i player della filiera interessati a sviluppare opportunità di business e nuovi network professionali.

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 10 Giugno 2015 17:51

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.