Gino Girolomoni, pioniere del biologico in Italia, è stato protagonista in Valpolicella di un incontro dal titolo "Un'altra Terra, un altro cibo, un altro vino", organizzato lo scorso 19 giugno dalla Cantina di Negrar in collaborazione con la cooperativa Le Rondini-Per un commercio equo e solidale ed il Comune di Negrar.

È tempo di revisione del regolamento europeo sulla produzione dei vini biologici (Reg. UE 203/2012), a tre anni dalla sua approvazione. Se n'è parlato nel corso di un convegno che si tenuto a Verona lunedì 23 marzo durante la 49esima fiera internazionale Vinitaly. Ecco il nostro resoconto.

A due anni dall'entrata in vigore del Regolamento sul vino biologico 203/2012 della Commissione Europea, quali sono le prospettive del mercato eno-turistico di questo comparto? Se n'è parlato durante l'ultimo appuntamento del percorso organizzato dall'associazione Terra Viva e dal Comune di Cavaion V.se sulla viticoltura biologica.

Cresce l'impegno delle aziende vitivinicole veronesi verso le produzione integrata, il biologico, il biodinamico e la biodiversità. Nel corso dell'evento Soave Preview 2013, organizzato dal Consorzio Tutela Vini Soave dal 22 al 24 maggio, è stata presentata la certificazione "Biodiversity Friend".

Un ciclo di sette incontri gratuiti sulla viticoltura sostenibile e attenta al territorio. Lo organizza, in collaborazione con l'associazione Terra Viva, la Cantina Valpolicella Negrar, che finanzia l'iniziativa rendendo aperta la partecipazione a tutti coloro che abbiano interesse a seguirli.

Pagina 1 di 2

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.