Crescono anche a Verona i vegetariani e vegani, che scelgono di escludere dalla propria dieta carne e pesce e, nel secondo caso, anche ogni tipo di derivati animali (uova e latticini), per un'alimentazione più sostenibile per l'ambiente, più salutare ed anche più etica. Lo dimostra il numero crescente di attività commerciali dedicate presenti nella nostra città: ecco le più recenti che hanno aperto.

Si è svolto mercoledì scorso, 11 febbraio, presso la Villa Parolin – Poggiani a Gazzo Veronese, il secondo ed ultimo incontro dedicato all'alimentazione consapevole, organizzato dall'associazione culturale "La Corte Vecia" in collaborazione con l'erboristeria La Calendula e il negozio di biologico Naturallegra.

L'associazione La Corte Vecia organizza due serate dedicate all'alimentazione e all'autoproduzione, due laboratori per imparare a nutrirsi con una dieta vegetariana garantendo il giusto apporto di proteine e apporti nutrizionali necessari al nostro organismo,con la partecipazione di una naturopata-iridologa e dimostrazioni pratiche.

Casa Novarini ospita nel mese di aprile due incontri gratuiti organizzati dal gruppo Verona Vegana Antispecista, per diffondere i benefici che derivano da un'alimentazione senza l'utilizzo di derivati animali.

Quanti di voi sono venuti a contatto, in prima persona o in ambito familiare, con malattie cardiovascolari, diabete e tumori? E' la domanda con cui si è aperto l'incontro organizzato dal G.A.S. del Garda sul "Ruolo dell'alimentazione nell'adulto e nel bambino", che si è tenuto il 21 febbraio a Bardolino.

Pagina 1 di 2

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.