Gli ultimi dati rilevati dalla centralina dell'Arpav di via Togliatti a Legnago segnalano un miglioramento della qualità dell'aria rispetto al 2015, "annus horribilis" per l'inquinamento atmosferico. Ma i livelli di Pm10 nell'aria però restano ancora i più alti della provincia.

E' sempre più alto l'allarme smog a Verona. Dopo i recenti preoccupanti dati forniti dall'Arpav, anche Legambiente lancia la campagna Mal'Aria, per monitorare la qualità dell'aria: verranno installate centraline di misurazione delle polveri sottili anche in provincia, a Villafranca e a San Giovanni Lupatoto.

A due settimane dalla conclusione dell'Expo di Milano, dedicato all'alimentazione, proviamo a tracciare un quadro basato sull'analisi della nostra realtà alimentare, proviamo cioè a parlare di ciò che l'Expo certamente non ci ha detto: il legame tra ciò che scegliamo di mangiare, inquinamento e riscaldamento globale.

Campioni di uova, pesci, bovini, insalata e ortaggi hanno confermato che gran parte del Veneto centrale è fortemente inquinato dalle sostanze perflouoro-alchiliche (PFAS), usate nell'industria per impermeabilizzare tessuti e materie plastiche. Ecco alcuni dati recenti ottenuti grazie all'accesso agli atti del Consigliere regionale M5S Manuel Brusco.

Disastro ambientale a Ronco all'Adige, dove è stata scoperta una discarica abusiva di rifiuti industriali contaminati da amianto, idrocarburi e prodotti chimici proprio all'interno dell'oasi naturalistica di Casino Riva. La falda acquifera potrebbe essere gravemente inquinata con sostanze tossiche per la salute.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.