la Redazione

la Redazione

Quasi un italiano su cinque nei primi mesi dell’anno ha a che fare con influenza o sindromi parainfluenzali. Complici il freddo, gli ambienti chiusi e i luoghi affollati infatti in molti si ammalano durante il periodo invernale. Ecco allora alcuni suggerimenti utili per prevenire il contagio e curare i primi sintomi.

Torna dal 2 al 26 dicembre 2017 il quasi ventennale appuntamento con i Presepi e Paesaggi in materiale riciclato, mostra-concorso organizzata da Amia e Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero. Sono esposte le opere dei bambini e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado di Verona e provincia.

Esultano Legambiente Verona e il Comitato contro le antenne (costituito un anno fa) per il sequestro preventivo eseguito ieri dalla Guardia di Finanza dei terreni e degli edifici storici presso la II Torre Massimiliana deturpata da decenni da antenne e impianti tecnologici, installati abusivamente e senza titolo all’interno e all’esterno del compendio.

E' la bicicletta la protagonista delle prime mosse della nuova amministrazione a favore di una mobilità più ecologica. E' arrivato infatti il finanziamento governativo di 1 milione di euro che avevamo annunciato lo scorso gennaio nell'ambito del Collegato Ambientale della Legge di Stabilità 2016 per la promozione del "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro".

Nella giornata di Santa Lucia arriva il regalo per gli ambientalisti veronesi da parte della Corte dei Conti, che ha fermato l'iter per il progetto di "alta velocità" Brescia-Verona. Spettava infatti a questo organo istituzionale l'ultima approvazione che avrebbe dato il via alla cantierizzazione dei lavori, prevista per gennaio 2018.

New entry per l'ente creato per "la tutela dell'ambiente e della la natura delle Colline Moreniche dell'entroterra gardesano", che conta ora sei comuni impegnati in questa attività.

L'associazione TerraViva sta promuovendo una serie di incontri informativi itineranti nel territorio della Valpolicella, per rispondere insieme ad alcuni esperti a questa domanda sulla salute pubblica.

In Valpolicella molte case ma anche scuole e attività produttive sono spesso confinanti con vigneti e campi agricoli: in questo modo la popolazione, soprattutto in certi periodi dell'anno, è involontariamente esposta ai trattamenti a base di pesticidi e diserbanti, con non pochi rischi e preoccupazioni per la salute.

Per questo gli incontri di TerraViva, associazione da anni impegnata per la promozione dell'agricoltura biologica, stanno destando molto interesse e partecipazione di pubblico, e così è stato anche nell'ultima serata si è svolta mercoledì 29 novembre a Marano di Valpolicella, nella sala consiliare, patrocinato dall'amministrazione comunale e dalla biblioteca civica.

Dopo la proiezione del cortometraggio "I nostri bambini non ci perdoneranno", è stato presentato anche il libro "Veleni" di Graziano Turrini.

Ma il clou della serata è stata la testimonianza di alcuni viticoltori biologici, che hanno spiegato come un'agricoltura più sana e naturale sia possibile anche su grande scala.

Pesticidi e diserbanti hanno un gravissimo impatto sulla salute dell'uomo e sull'ambiente, lo conferma anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità: la buona notizia è che sta crescendo la sensibilità anche tra viticoltori e residenti sulla pericolosità di questi prodotti chimici, ed anche in Valpolicella l'agricoltura biologica sta gradualmente crescendo. E' urgente però l'approvazione di un regolamento di pulizia rurale che vieti i metodi più inquinanti, ha sottolineato TerraViva durante l'incontro.

 

Il rapporto annuale di Legambiente sulle performance ambientali delle città capoluogo, giunto alla 24a edizione, vede quest'anno al primo posto Mantova per raccolta differenziata, ciclabilità, isole pedonali e piantumazione di nuovi alberi. Verona si piazza 45ª, guadagnando 30 posizioni rispetto allo scorso anno, ma marcando comunque un trend negativo, se pur altalenante, da oltre 10 anni.

Sono partite lo scorso lunedì 27 novembre le campagne di misurazione degli inquinanti atmosferici nei Comuni di Negrar e San Pietro in Cariano (VR) per la valutazione della qualità dell’aria in territorio comunale.

Una palazzina di dieci appartamenti con struttura in acciaio e muratura isolante in canapa e calce è appena sorta A Grezzana. Un edificio ad elevato risparmio energetico, massima salubrità ed estremo comfort abitativo grazie ad un involucro in Natural Beton® di canapa e calce naturale, soluzione innovativa che sta rivoluzionando il mondo dell’edilizia.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.