la Redazione

la Redazione

E' la bicicletta la protagonista delle prime mosse della nuova amministrazione a favore di una mobilità più ecologica. E' arrivato infatti il finanziamento governativo di 1 milione di euro che avevamo annunciato lo scorso gennaio nell'ambito del Collegato Ambientale della Legge di Stabilità 2016 per la promozione del "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro".

Nella giornata di Santa Lucia arriva il regalo per gli ambientalisti veronesi da parte della Corte dei Conti, che ha fermato l'iter per il progetto di "alta velocità" Brescia-Verona. Spettava infatti a questo organo istituzionale l'ultima approvazione che avrebbe dato il via alla cantierizzazione dei lavori, prevista per gennaio 2018.

New entry per l'ente creato per "la tutela dell'ambiente e della la natura delle Colline Moreniche dell'entroterra gardesano", che conta ora sei comuni impegnati in questa attività.

L'associazione TerraViva sta promuovendo una serie di incontri informativi itineranti nel territorio della Valpolicella, per rispondere insieme ad alcuni esperti a questa domanda sulla salute pubblica.

In Valpolicella molte case ma anche scuole e attività produttive sono spesso confinanti con vigneti e campi agricoli: in questo modo la popolazione, soprattutto in certi periodi dell'anno, è involontariamente esposta ai trattamenti a base di pesticidi e diserbanti, con non pochi rischi e preoccupazioni per la salute.

Per questo gli incontri di TerraViva, associazione da anni impegnata per la promozione dell'agricoltura biologica, stanno destando molto interesse e partecipazione di pubblico, e così è stato anche nell'ultima serata si è svolta mercoledì 29 novembre a Marano di Valpolicella, nella sala consiliare, patrocinato dall'amministrazione comunale e dalla biblioteca civica.

Dopo la proiezione del cortometraggio "I nostri bambini non ci perdoneranno", è stato presentato anche il libro "Veleni" di Graziano Turrini.

Ma il clou della serata è stata la testimonianza di alcuni viticoltori biologici, che hanno spiegato come un'agricoltura più sana e naturale sia possibile anche su grande scala.

Pesticidi e diserbanti hanno un gravissimo impatto sulla salute dell'uomo e sull'ambiente, lo conferma anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità: la buona notizia è che sta crescendo la sensibilità anche tra viticoltori e residenti sulla pericolosità di questi prodotti chimici, ed anche in Valpolicella l'agricoltura biologica sta gradualmente crescendo. E' urgente però l'approvazione di un regolamento di pulizia rurale che vieti i metodi più inquinanti, ha sottolineato TerraViva durante l'incontro.

 

Il rapporto annuale di Legambiente sulle performance ambientali delle città capoluogo, giunto alla 24a edizione, vede quest'anno al primo posto Mantova per raccolta differenziata, ciclabilità, isole pedonali e piantumazione di nuovi alberi. Verona si piazza 45ª, guadagnando 30 posizioni rispetto allo scorso anno, ma marcando comunque un trend negativo, se pur altalenante, da oltre 10 anni.

Sono partite lo scorso lunedì 27 novembre le campagne di misurazione degli inquinanti atmosferici nei Comuni di Negrar e San Pietro in Cariano (VR) per la valutazione della qualità dell’aria in territorio comunale.

Una palazzina di dieci appartamenti con struttura in acciaio e muratura isolante in canapa e calce è appena sorta A Grezzana. Un edificio ad elevato risparmio energetico, massima salubrità ed estremo comfort abitativo grazie ad un involucro in Natural Beton® di canapa e calce naturale, soluzione innovativa che sta rivoluzionando il mondo dell’edilizia.

Piccola guida per prevenire e curare con Omeopatia e Fitoterapia mal di gola e sindromi da raffreddamento.

Per uno shopping natalizio rilassato e sostenibile, Veronagreen.it torna all'Opificio dei Sensi, a San Martino Buon Albergo, per un mercatino eco-bio da non perdere!

VeronaGreen.it propone notizie e approfondimenti quotidiani sul mondo biologico e ecosostenibile di Verona e provincia. Per questo il nostro giornale online rappresenta un’opportunità mirata di visibilità per i settori biologico, ecosostenibile e naturale di Verona e provincia.

In questi anni il sito è diventato un punto di riferimento e una guida per diffondere sempre più una cultura consapevole ed ecologica e migliorare la visibilità in particolare di:

  • Aziende agricole biologiche;
  • Aziende di cosmesi bionaturale ed erboristerie;
  • Prodotti ecologici come detersivi naturali, negozi alla spina, prodotti in legno, pannolini lavabili, prodotti riciclabili, etc.
  • Abbigliamento bio;
  • Aziende artigiane
  • Ecoedilizia e eco-abitare;
  • Mobilità e turismo sostenibile;
  • Aziende di Energia Pulita e Risparmio Energetico.

Fatti conoscere grazie a VeronaGreen.it raggiungendo
un pubblico selezionato e già sensibile ad uno stile di vita e di consumo rispettoso dell’ambiente.

NON SOLO BANNER E SPAZI PUBBLICITARI
Oltre alla tradizionale pubblicità disponibile sul giornale online (vedi pagina dedicata), Veronagreen.it presenta la prima Vetrina Online eco-bio di attività e prodotti ecologici di Verona e provincia.
Un’occasione unica nel suo genere che, con un contributo annuale di soli 180 + Iva , ti permette di guadagnare visibilità e nuovi clienti tramite il nostro sito, usufruendo dei seguenti servizi:

  • Profilo online 12 mesi nella vostra categoria dedicata, con link diretto al vostro sito o pagina facebook;
  • Adesione alla VERONA GREEN CARD, il modo più semplice per acquisire nuovi clienti offrendo una promo dedicata ai nostri lettori;
  • Un mese di banner gratuito o un publi-redazionale, ottimo strumento per lanciare la vostra promo;
  • Diffusione periodica del vostro profilo e della promo tramite newsletter dedicata e Facebook;
  • Possibilità di pubblicare sul sito 12 eventi l’anno;
  • Sconto del 10% su altri banner pubblicitari e sull’iscrizione al Verona Green Festival.

 

Con soli 15 al mese potrai approfittare di tutti questi vantaggi!
INIZIA DA OGGI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE,
SCRIVICI per aderire a questa opportunità unica online.

CONTATTI:
347-8654661
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Siamo anche disponibili per media partnership, comunicati stampa, interviste e altre proposte.
Non esitare a contattarci, saremo lieti di valutare una collaborazione.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.