16 novembre, Apicoltura consapevole con la nuova arnia Top Bar

|| || ||

L'apiario sociale di Verona organizza nella sede di Corrubbio di Negarine un incontro, a cui parteciperà anche la scrittrice americana Christy Hemenway, per far conoscere un nuovo metodo di apicoltura più naturale e meno invasivo nei confronti delle api, che utilizza l'arnia cosiddetta "Top Bar".

L'evento, che si terrà dalle 19 nell'Istituto Casa Nazareth, in Via Claudia Augusta 44 a Corrubbio di Negarine, vedrà la partecipazione di numerosi esperti locali di agrotecnia e veterinaria e sarà moderato da Nicola Vincenzi dell'apiario sociale di Verona (vedi nostro precedente articolo).


Durante la serata verrà presentato il libro "L'apicoltore consapevole" dell'americana Christy Hemenway, che sarà presente in sala.


Ecco il programma completo dell'incontro:


19:00-19:30 Aperitivo: "Aspettando Christy"
19:30-19:45 Saluto Giuseppe Poiesi (Amm.re Comune di San Pietro Incariano con delega Ambiente ed Ecologia)
19:45-20:00 Inizio lavori: Arnie TOP-Vigneti DOC, matrimonio possibile? Zeno Zignoli (agrotecnico e viticoltore)
20:00-20:15 Il progetto Api per la Biodiversità Paolo Fontana e Gianfranco Caoduro (WBA ONLUS)
20.15-21:00 Presentazione dell'edizione italiana del libro "L'apicoltore Consapevole" Christy Hemenway (Gold Star Honeybees, USA)
21.00-21:15 Aspetti sanitari nelle arnie a favo naturale Gianluigi Bressan (Veterinario ASL 22 Verona).

Al termine, spazio a disposizione per domande e interventi dal pubblico.


In allegato la locandina dell'evento. Per maggiori informazioni: www.apiariosocialeverona.it

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2015 10:20

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.