25-27 settembre, Verona per Puliamo il Mondo 2015

By Settembre 24, 2015 4995 No comment
|| || ||

In tutta Italia il 25, 26, 27 settembre, la grande iniziativa di volontariato internazionale "Puliamo il mondo", organizzata da Legambiente. A Verona e provincia tante le iniziative in programma, dalla città a tanti comuni della provincia. L'obiettivo è liberare dai rifiuti abbandonati i luoghi che viviamo: "Vieni anche tu e porta un amico"!

Liberiamo dai rifiuti e dall'indifferenza i centri storici e le periferie delle nostre città. Dal 25 al 27 settembre c'è Puliamo il Mondo, l'edizione italiana di Clean up the world, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi.


Dal 1993 Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia. Puliamo il Mondo è arrivata così alla sua XXIII edizione, registrando un numero sempre crescente di adesioni. Lo scorso anno le operazioni di pulizia in tutto il paese hanno coinvolto circa 600 mila volontari in 1.700 comuni, per un totale di 4.000 aree ripulite dai rifiuti abbandonati.


Parola d'ordine "Chi porta un amico porta un tesoro", perché viviamo in città straordinarie, ricche di bellezza, storia, tradizioni, e liberarle dai rifiuti e recuperare spazi e beni comuni dimenticati è un piccolo gesto che, se fatto da molti, può avere un grande peso e farci anche apprezzare con maggiore consapevolezza il tesoro di cui siamo custodi.


Puliamo il Mondo 2015 ha il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI.


Dal 1995 la Rai sostiene con un forte impegno questa iniziativa, dedicando un diretta televisiva la domenica mattina curata dalla redazione di "Ambiente Italia", che quest'anno si fermerà anche a Verona, venendo a filmare e a visitare i luoghi oggetto della nostra attenzione per PIM 2015. Lo faranno domenica mattina al Bastione di San Francesco dalle 9 alle 12 in compagnia dei volontari che puliranno parte del bastione assieme ad alcuni Amministratori veronesi tra cui il Sindaco della nostra città.

 

Puliamo il Mondo accende i riflettori sulla questione della gestione sostenibile dei rifiuti e sui beni comuni troppo spesso abbandonati e dimenticati, e di quanto i cittadini possono dare in questa direzione.


L'edizione di quest'anno sarà realizzata sotto il patrocinio del Comune di Verona e in collaborazione con AMIA, a testimoniare e suggellare un impegno comune, un patto tra amministratori e cittadini, per il recupero di parti di beni fino ad oggi dimenticati e abbandonati.

 

"Puliamo il Mondo è un modo per riprendersi il proprio territorio non rassegnandosi al degrado, all'incuria e, a volte, anche alle carenze delle amministrazioni comunali - ha dichiarato Lorenzo Albi, Presidente di Legambiente di Verona -. E' un atto di protagonismo da parte dei cittadini, organizzati e non, che da anni partecipano numerosi, dimostrando come l'attivismo civico e il volontariato ambientale resistono bene. Anzi crescono. Così com'è aumentata l'attenzione ai temi ambientali e la consapevolezza di quanto incidano gli stili di vita sul fronte della sostenibilità e della tutela del nostro pianeta, anche dai cambiamenti climatici".

 


Moltissime le iniziative, le associazioni e i gruppi che si mobiliteranno per questa edizione: assieme a Legambiente di Verona ricordiamo La Ronda della Carità, Verona Rafting, Nuova Acropoli il Comitato Giarol Grande – il nostro giardino, il Comitato fossi di Montorio, la Goccia aps, l'associazione pescatori di Verona, montorioveronese.it, Codess (Centro diurno), i volontari di Greenpeace veronesi, il Centro di Educazione Ambientale di Legambiente di Verona, il Gruppo Operativo dell'Adige (GOA) e La Verbena dell'Adige di Legnago, molte scuole della provincia.

 

ECCO NEL DETTAGLIO IL PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE SUDDIVISE PER COMUNE:

 

 

Comune di Verona

  • Sabato 26 settembre dalle ore 8 alle 12 "Puliamo l'Adige"; i volontari, coordinati e organizzati da Verona Rafting scenderanno con tre gommoni il tratto dell'Adige dal Chievo al Bastione di San Francesco, fermandosi ogni volta che troveranno rifiuti da raccogliere lungo l'asta del fiume, ponendo sotto i riflettori l'attenzione per la cure dei sistemi idraulici e la pulizia degli alvei a garanzia della sicurezza dei cittadini.
  • Sabato 26 settembre dalle ore 9 alle 12 a Montorio, ritrovo P.zza Penne Nere, pulizia di alcuni tratti di fossi (Squaranto e Fibbio) pulizia parcheggio del Castello, via del Vegron e Via Pedrotta;
  • Sabato 26 e domenica 27 settembre: festa al Castello di Montorio organizzata da AMIA. Alla sera del sabato i comici di Zelig, mentre la domenica attività con ragazzi e adulti per la formazione e la promozione sulle buone pratiche per la gestione, la riduzione e la differenziazione dei rifiuti. Un importante momento di divertimento e di riflessione per capire (e ricordare) che abbiamo a disposizione un solo pianeta sul quale vivere. Lo stato di salute della Terra, più che un problema deve diventare un'opportunità al cambiamento e alla cooperazione, un modo per creare un modello di vita più sostenibile.
  • Domenica 27 settembre dalle ore 9 alle 13 al Bastione Sanmicheliano di San Francesco pulizia e sfalcio delle erbe infestanti nel vallo e sulla cortina che si rivolge verso via dell'Autiere. A fine programma panini, tartine, vino e acqua offerte da Legambiente e da AMIA. Durante la mattinata collegamenti in diretta con la trasmissione "Ambiente Italia". Il Bastione di San Francesco è un esempio di architettura militare unico al mondo (più che un bastione vero e proprio si tratta di un mezzo bastione di forma geometrica trapezoidale, con il lato lungo rivolto lungo il fiume Adige), sia per la forma che per le qualità architettoniche. Ancora oggi è perlopiù sconosciuto agli stessi veronesi, ricoperto di vegetazione infestante, occupato da decenni da alcuni edifici abusivi in parte ancora abitati, e negli ultimi anni meta da sbandati e/o attività illecite che qui trovano riparo. Come più volte sostenuto e dimostrato, solamente il costante presidio e l'assidua frequentazione dei cittadini e delle associazioni organizzate può "restituire la città alla città", promuovendo la cultura della gestione del territorio e il rispetto dei beni comuni quale segno insostituibile e prezioso di civiltà. Legambiente Verona ha in concessione dal Demanio la Piazza Bassa del bastione dal 2012; ha ormai terminato il suo recupero e quest'estate ha già reso disponibile gli spazi per ospitare attività culturali teatrali e musicali.
  • Domenica 27 settembre dalle 9 alle 13 al Giarol Grande, a Porto San Pancrazio, il Comitato omonimo locale organizza e invita tutto il quartiere alla pulizia dell'area concentrandosi particolarmente lungo l'asta dell'Adige che ne limita il versante a sud e lungo il corso del Pantena a nord.

Comune di Cavaion Veronese

  • Venerdì 25 settembre animazione con i bambini della scuola primaria locale delle classi 3ª- 4ª e 5ª a cura di volontari di Legambiente Cea (Centro di Educazione Ambientale).
  • Sabato 26 settembre pulizia del territorio con le quattro classi della scuola secondaria di primo grado;
  • Domenica 18 ottobre alcune Associazioni locali assieme all'Amministrazione Comunale giornata di pulizia del territorio.

Comune di Legnago

  • Venerdì 25 settembre dalle 9 alle 12 attività e pulizia al parco urbano di Legnago con i ragazzi degli istituti comprensivi del territorio, e con una quarantina di alunni della scuola Don L. Milani di Vangadizza. Ai ragazzi, accompagnati da volontari di Legambiente e dell'associazione La Verbena dell'Adige, verranno illustrate tematiche di carattere civico, volte a sottolineare l'importanza del rispetto dell'ambiente e della raccolta differenziata, inoltre la parte finale della giornata sarà dedicata alla raccolta vera e propria di rifiuti.
  • Sabato 26 settembre dalle 14.30 alle 18 e domenica mattina 27 settembre dalle 8 alle 12 pulizia dell'argine e delle aree golenali dell'Adige, dei cigli stradali e dei fossati delle bretelle della SS434 (località Vangadizza), a cura del gruppo operativo dell'Adige (GOA) e de "La Verbena dell'Adige".

Comune di Nogarole Rocca

  • Venerdì 25 settembre il Comune di Nogarole Rocca, in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Didattico e Esa-com S.P.A. alle ore 10, presso la Scuola Secondaria presentazione dell'iniziativa agli studenti ed inizio dei percorsi con le Classi I, II e III lungo le vie del Capoluogo e delle frazioni con la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle aree pubbliche (parchi e piazze). Alle ore 10,45, presso la Scuola primaria presentazione dell'iniziativa agli studenti ed inizio dei percorsi con le Classi I, II, III, IV e V lungo le vie del Capoluogo e delle frazioni con la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle aree pubbliche (parchi e piazze). In totale verranno percorsi e puliti 10 km di strade tra il Capoluogo e le frazioni, oltre a 1000mq di piazze e parchi pubblici. Il coinvolgimento degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria ha l'obbiettivo di interessare i più giovani alla sensibilità ed alla tutela dell'ambiente e di educare al rispetto ed alla cura delle aree pubbliche.

Comune di Castelnuovo del Garda

  • Sabato 26 settembre ore 14,30 ritrovo al Lido Campanello e pulizia litorale fino al lido Ronchi, supportati dalla squadra della Protezione Civile locale. Al termine merenda offerta da Coldiretti.

Comune di Pressana

  • Sabato 3 ottobre ore 8 ritrovo davanti al Municipio, l'Amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni presenti nel territorio e gli alunni della Scuola Primaria, organizzano una giornata di pulizia delle strade e dei fossi.

Comune di Sant'Ambrogio

  • Domenica 6 settembre ha già attuato la pulizia delle vie principali del Capoluogo e delle frazioni di Domegliara e Ponton.

 

Per informazioni:

LEGAMBIENTE VERONA - VIA Bertoni, 4 37122 VERONA
TEL. 0458009686 FAX 0458005575
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.legambienteverona.it

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 30 Settembre 2015 15:11

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.