8 settembre, Ca del Bue non deve risorgere

|| || ||

Un presidio davanti alla Prefettura di Verona, in Piazza dei Signori, organizzato dall'associazione Salute Verona per martedì 8 settembre dalle 17. Con la bozza di decreto attuativo della legge 133/2014, detta "Sblocca Italia", l'inceneritore di Cà del Bue rischia di essere attivato, trasformandosi in un "insediamento strategico di preminente interesse nazionale".

Lo scopo della manifestazione è quello di consegnare al Prefetto una lettera, per portare le istanze dell'Associazione alla conferenza Stato-Regioni che si svolgerà a Roma il giorno 9 settembre.

 

Stando alla lettera del decreto sembrerebbe che, se il centro di Cà del Bue dovesse diventare operativo, potrebbe essere alimentato aggirando i vincoli di legge che impongono l'obbligo di conferimento dei rifiuti nel bacino regionale in cui vengono prodotti, vincoli che fanno capo ai principi europei di "autosufficienza" e di "prossimità", tutt'ora vigenti (Direttiva 98/2008/CE art. 16 – recepita nel T.U. Legge 152/2006 e s.m.i. art. 182 bis).

 

Potrebbero quindi essere bruciati i rifiuti provenienti da tutta Italia, in particolare da quelle regioni che risultano essere meno virtuose del Veneto nell'attuare le politiche di raccolta differenziata.

 

Il decreto prevede anche la messa in pristino di altri 12 nuovi inceneritori per ulteriori 2,5 milioni di tonnellate annue di rifiuti, distribuiti in 11 regioni diverse.

 

Secondo Salute Verona è doveroso che il governo chiarifichi la questione prima di approvare il decreto.

 

Prosegue quindi la battaglia contro la messa in funzione dell'inceneritore di Cà del Bue, che vede l'Associazione impegnata da tempo, attraverso manifestazioni ed iniziative svolte per informare la cittadinanza.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare direttamente l'Associazione scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o visitando il sito www.saluteverona.it.

 

Il volantino col programma è scaricabile in allegato.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 09 Settembre 2015 13:56

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.