Dal 14 aprile, Cineforum ambiente e decrescita con MDF Verona

By Aprile 01, 2015 5787 No comment
|| || ||

Riprendono dopo una piccola pausa le proiezioni, organizzate dal Movimento per la Decrescita Felice di Verona in Valpolicella, di film e documentari dedicati agli stili di vita rispettosi dell'ambiente e della qualità della vita. Si riparte il 14 aprile, come sempre di martedì, con il film "Il mondo secondo Monsanto".

Il calendario di aprile prevede in totale tre film: dopo il primo incontro del 14 aprile, le proiezioni successive sono fissate per martedì 21 aprile con "The Age of Stupid" e martedì 28 aprile con "Tempi Moderni".

Nel documentario "Il mondo secondo Monsanto" si riprende il tema degli organismi geneticamente modificati, nel ritratto della multinazionale leader di questo settore.


"The Age of Stupid" è un film ibrido che comprende parti recitate, documentario e animazione: il protagonista è un uomo che vive solo in una terra devastata nel 2055 guardando fotografie dal 2008 e chiedendosi "Perché non abbiamo fermato il riscaldamento globale quando ne avevamo l'opportunità?". Il film è promosso anche da Greenpeace e WWF.


"Tempi Moderni", di Charlie Chaplin, è un'attualissima satira sociale (nonostante sia stato prodotto nel lontano 1936) in difesa della dignità dell'uomo contro il dominio della macchina, l'alienazione e lo sfruttamento.

 

Le proiezioni si terranno alle 20.15 nella sala della pizzeria La fontana ai Ciliegi, via Valpolicella 82/84 a San Pietro Incariano (piazzale della cooperativa cerasicola, vicino al Famila). 

 

Gli incontri sono ad ingresso libero, con minima offerta per coprire i costi dei materiali e relativi alla Siae. Dopo 5 incontri si ha diritto alla tessera dell'associazione.


In allegato il volantino con tutti i riferimenti.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 17 Aprile 2015 11:49

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.