Sommacampagna, presidio contro la Tav mercoledì mattina

By Ottobre 28, 2014 6938 No comment
|| || ||

Mercoledì mattina alle 9.45 arriverà a Sommacampagna la commissione regionale VIA per un sopralluogo nei territori interessati dalla linea TAV Brescia-Verona. Il comitato locale No Tav Sona Sommacampagna ha organizzato una manifestazione per denunciare l'opposizione della cittadinanza a questa grande "inutile" opera.

Il presidio avrà inizio alle 9.15 fino alle 10.30/11 circa davanti al municipio di Sommacampagna. Il comitato manifesterà con bandiere, striscioni e volantini per denunciare "l' inutilità di questa grande opera che costerà 62 milioni di euro al chilometro (pagati dai cittadini) per trasportare qualche centinaio di passeggeri al giorno".

 

Il punto che viene sottolineato da chi si oppone a questo progetto è che la rete ferroviaria esistente è più che sufficiente per i bisogni del territorio, anzi buona parte del sistema è invece abbandonato e non sfruttato. L'esigenza è invece quella di migliorare il servizio di trasporto locale e regionale, che è quella più utile e richiesta dai pendolari e dalla maggior parte degli utenti.

 

Inoltre il consumo di suolo è in continuo aumento, con impatti negativi per la gestione sostenibile dell'ambiente ormai fuori controllo.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 30 Ottobre 2014 10:20

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.