Premio Rebuild, menzione d'onore a Specialedil per efficienza energetica

|| || ||

La veronese Specialedil Srl ha ricevuto un importante riconoscimento in occasione di REbuild 2014, la convention di riferimento per la riqualificazione e la gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari in Italia che si è tenuta a Riva del Garda (TN) il 25-26 settembre.

Il concorso REbuild, giunto alla seconda edizione, vuole premiare i migliori edifici riqualificati in maniera sostenibile d'Italia, prima competition europea di questo genere. Cinque sono state le aree considerate seguendo una griglia di valutazione appositamente elaborata: efficienza energetica, sostenibilità ambientale, comfort e qualità costruttiva, sostenibilità economica e sostenibilità sociale.


Scan0001Oltre ai primi classificati nelle sezioni "Terziario" e "Residenze", tra i numerosi progetti ricevuti è stata selezionata - nella categoria efficienza energetica - anche la veronese Specialedil Srl, per la realizzazione della residenza Verona New Life, che si trova a Castel d'Azzano a Verona, su una precedente costruzione bifamiliare risalente al 1967. "Siamo molto contenti che ci abbiano selezionato tra le migliori aziende nel settore della riqualificazione sostenibile degli immobili – commenta Marco Perizzolo, titolare di Specialedil Srl – Per noi è sicuramente un incentivo a proseguire con ancora maggiore determinazione in questo settore che abbiamo intrapreso legato alle riqualificazioni edilizie mirate all'efficienza energetica, all'adeguamento sismico ed alla sostenibilità ambientale".


L'intervento della residenza VNL è stato effettuato con "l'utilizzo di nuove e testate tecniche costruttive, rese possibili grazie a una costante valorizzazione e formazione delle risorse umane che caratterizzano l'azienda", si legge nel documento inviato al Premio. Sono stati impiegati "materiali isolanti e impianti di ultima generazione, scrupolosamente selezionati", grazie a cui la Residenza VNL, che è dotata di attestato di certificazione energetica di classe A+, può vantare "caratteristiche di altissima efficienza energetica, assoluta sicurezza ed elevatissimo comfort" che le hanno valso il premio.


I pannelli solari e fotovoltaici di cui è stato dotato l'edificio permettono la "produzione nell'arco dell'anno della medesima quantità di energia necessaria ai consumi e quindi una notevole riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera. Inoltre l'utilizzo di un impianto per il recupero delle acque meteoriche per gli sciacquoni dei Wc e per l'irrigazione dei giardini consente ridotti consumi idrici.


Infine il controllo domotico delle temperature garantisce un'ottimale climatizzazione sia invernale che estiva, mentre la ventilazione meccanica controllata con recupero di calore consente un corretto ricambio dell'aria evitando perdite di calore e sprechi di energia.


Specialedil, insieme agli altri vincitori del concorso Rebuild, è stata premiata a Riva del Garda il 26 settembre scorso di fronte ad una platea di operatori immobiliari, imprese di costruzione, professionisti e rappresentanti della pubblica amministrazione. "Il premio REbuild è un importate attestato che individua gli studi più capaci nel settore della riqualificazione sostenibile degli immobili ", ha spiegato Thomas Miorin, direttore di Habitech e co-ideatore del Premio REbuild.


Secondo gli organizzatori, così come avviene per la realizzazione di nuovi edifici, a maggior ragione per gli interventi di riqualificazione, è il miglior equilibrio dell'intervento, frutto di un attento studio delle condizioni dell'edificio, che garantisce l'eccellenza del risultato.


Per maggiori informazioni: Specialedilverona.com | Costruzioniecosostenibili.com

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.