Dal 7 al 13 aprile, la settimana ecologica di San Giovanni

|| || ||

Sette giorni a San Giovanni Lupatoto all'insegna del rispetto dell'ambiente, con un articolato programma di incontri e attività per grandi e piccini. Un'iniziativa, intitolata "Tra Terra e Cielo", organizzata dal Comune dal 7 al 13 aprile.

L'idea di realizzare la settimana ecologica "Tra terra e cielo" è partita dall'Istituto Comprensivo 2 di San Giovanni Lupatoto ed è stata subito appoggiata dal Comune, che l'ha inserita nel contenitore di iniziative di Sangio Ambiente, e dalla società partecipata Lupatotina Gas Vendite.

 

"Come amministrazione stiamo investendo molte risorse per preservare il nostro territorio e tutelare la salute dei lupatotini – dice il sindaco Federico Vantini –. Non lo facciamo solo con la ferma opposizione all'inceneritore di Ca' del Bue, ma portando avanti questa battaglia in chiave positiva: al di qua dell'Adige siamo attivi con vari progetti di valorizzazione del nostro parco (l'ideazione del bicigrill ne è un esempio) e col recupero spinto dei rifiuti e della loro riduzione, attraverso lo studio della tariffazione puntuale. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare alle attività proposte, in cui saranno protagonisti soprattutto gli studenti delle nostre scuole, come megafono del rispetto dell'ambiente».

 

"Il mondo scolastico lupatotino è sempre molto ricettivo e propositivo, specie quando si tratta di trasmettere i valori della tutela dell'ambiente - aggiunge il vicesindaco e assessore all'istruzione Daniele Turella -: lo abbiamo visto anche con i progetti "Sangiocarta" e "Sangioplastik"; ringraziamo la preside dell'IC2 Erica Baldelli e le insegnanti Paola Ottaviani e Sandra Magrini per il coordinamento delle attività con gli studenti».

 

Il ricco programma di "Tra terra e cielo" prevede il coinvolgimento delle scuole del capoluogo e di Raldon in diverse attività di stampo ecologico: dal concorso "Riciclo TVB" alla festa degli alberi, dai giochi alle uscite nel Parco di Pontoncello, passando per gli spettacoli teatrali, le esibizioni di musica e il mercatino del riuso. Ma non mancheranno gli appuntamenti per la cittadinanza, con le pulizie di primavera nel parco, la cicloescursione sul percorso del Crear e gli incontri serali dedicati all'alimentazione e al progetto "rifiuti zero".

 

Ecco i principali appuntamenti della settimana:

Domani alle 20.30 nell'auditorium della scuola media "Un futuro di benessere – Cibo: miti da sfatare", serata dedicata alla sana alimentazione con Teresa Adami, medico omeopata.
Mercoledì 9 e giovedì 10 alle ore 9.30 e alle 11, in auditorium, "Pinocchio, burattino ecosostenibile", spettacolo teatrale con Alberto Rizzi.
Giovedì alle 20.30 in auditorium, "Rifiuti zero: verso la tariffa puntuale".
Venerdì 11 alle 9.30 al centro comunitario di Raldon e alle 11.30 nell'auditorium di via Foscolo "Orlando in technicolor".
Sabato 12 al Parco di Pontoncello alle 9 pulizia di primavera in collaborazione con Legambiente e alle 10.30 e 14.30 "I fiori e le piante del parco", visite guidate da Roberto Facci e da Lorenzo Tosi. Sotto la torre dell'acquedotto, piazza Umberto I, dalle 10 alle 17 bancarella con pane biologico e marmellate del commercio solidale; mercatino ri-uso con baratto; esposizione degli elaborati del concorso Riciclo Tvb. Dalle 10.30 alle 12 e dalle 14 alle 17 laboratori e giochi; dalle 15 "Naturalmente musica". Alle 15.30 premiazione del concorso Riciclo Tvb e merenda bio.
Si chiude domenica col mercatino a km 0; alle 9.30 è fissata la partenza della cicloescursione.

 

In allegato il programma dettagliato della manifestazione, a ingresso libero.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 14 Aprile 2014 12:19

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.