26 maggio, Open! Case in Paglia: conoscere la storia per progettare il futuro

|| || ||

Come progettare edifici naturali e sani? Venerdì 26 maggio una conferenza rivolta ai privati e agli imprenditori. Per chi intende progettare una nuova abitazione o ristrutturare il suo edificio, questa è un’occasione da non perdere.

L'evento fa parte dell'inziativa "Open! - Gli architetti aprono il loro studio al pubblico", promossa dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC per far conoscere gli studi di architettura aperti in tutta Italia dal 26 al 27 maggio 2017.


Oggi gli edifici consumano la maggior parte dell'energia globale ed emettono un terzo dei gas serra, per questo hanno la più alta responsabilità per ridurre le emissioni inquinanti nei prossimi anni.


L'evento sarà l'occasione per conoscere come contrastare il cambiamento climatico con il progetto degli edifici e risolvere i problemi di salubrità delle abitazioni.


Durante l'evento potrai capire come la storia degli antichi edifici locali (in particolare della Lessinia) possa insegnare a progettare edifici naturali e sani per il futuro.


In particolare:
- Verrà presentato un caso studio di un progetto realizzato in paglia, con spazio domande agli artigiani;
- Sarà esposto un modulo prefabbricato in paglia;
- Verrà distribuito materiale informativo sulla progettazione degli edifici in paglia;

 

QUANDO: Venerdì 26 maggio dalle 18:00 alle 20:00
DOVE: coworking Graffiti Hub, via Legnago 126 a Verona
A CHI E’ RIVOLTO: L'invito è aperto a privati, imprese e aziende agricole che desiderano approfondire come progettare edifici naturali e sani.
CHI ORGANIZZA: Architetto Nicola Preti

 

La partecipazione gratuita con registrazione obbligatoria su Eventbrite.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 30 Maggio 2017 16:01

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.