Festival in Bicicletta, un fine settimana di eventi

|| || ||

Il Festival in Bicicletta continua il suo programma di eventi, pedalate, incontri, convegni. Gran finale domenica 14 maggio con Bimbimbici e il Bike Party in piazza Bra.

Organizzato dal Comune di Verona e FIAB Verona Onlus, il Festival ha come obiettivo primario quello di promuovere l’uso della bici sia come mezzo di trasporto alternativo ripensando l’intera mobilità urbana, sia come strumento per il divertimento di tutta la famiglia, in linea con i principi di uno stile di vita sano.

Come ogni Festival che si rispetti anche il Festival in Bicicletta ha il suo gran finale: domenica 14 maggio sarà una giornata di grande festa per famiglie e cittadini e tutti gli amici della bicicletta e gli appassionati. Al mattino, l’Ex Arsenale si preparerà a accogliere centinaia di famiglie per Bimbimbici: l’evento, di carattere nazionale, si svolge contemporaneamente in oltre 200 città. Le famiglie si troveranno alle 9:15, per partire alle 9:30, nei quartieri di Veronetta, in Piazza Santa Toscana, Borgo Roma, presso la Chiesa Cristo Lavoratore, Borgo Nuovo, p.zza dall’Oca Bianca e alle 9:00 a San Giovanni Lupatoto in Piazza Umberto I. Da qui raggiungeranno l’Ex Arsenale dove saranno allestiti percorsi ad ostacoli e intrattenimenti. Alle 10.30 partirà la cicloparade ufficiale alla conquista della città. Le famiglie potranno così sfilare e pedalare passando per le vie, vivendo la proprio città in completa sicurezza data anche dalla chiusura straordinaria della zona ZTL. Il rientro è previsto per le 12:00 all’Ex Arsenale, dove verrà offerta una mela a tutti i bambini partecipanti.

 

La festa della domenica continua poi in Piazza Bra, dalle 15, dove prende vita un vero Bike Party, con animazioni, giochi e esibizioni. I partecipanti, che sono invitati a arrivare in Piazza in sella alla loro due ruote, adulti e bambini, potranno assistere alle acrobazie dei giocolieri, provare un percorso di mountain bike per i bimbi tra ostacoli e prove di abilità, usare le balance bike, giocare con materiale di riuso del ludobus, intrattenersi con bici d’epoca per provare a pedalare come facevano i nostri nonni. Sarà presente anche la ciclofficina di Pit Stop, per imparare a intervenire sulla propria bicicletta con piccoli lavori di manutenzione e il servizio di punzonatura di FIAB per dare un codice univoco alla propria bicicletta e poterla ritrovare in caso di smarrimento e furto. Nel tardo pomeriggio sul palco anche i candidati sindaco potranno intervenire per parlare della loro idea di città a misura di due ruote. Un clima di festa quello che si respirerà in Piazza Bra per chiudere nel migliore dei modi e dare l’arrivederci all’anno prossimo.

 

CACCIA AL TESORO E CONVEGNO CICLOTURISMO

Venerdì sera la Caccia al tesoro per le vie del centro animerà il Festival, con un aperitivo iniziale alle 20 e la partenza, alle 21, dalla casetta in Piazza Bra. Un’occasione per conoscere Verona da un altro punto di vista e trascorrere una serata diversa dal solito. Iscrizioni e Informazioni via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

E per chi vuole partecipare ma non ha la bicicletta il servizio Verona Bike, il Bike sharing della città, mette a disposizione l’uso gratuito delle sue bici.

 

Il sabato comincia invece con il Convegno nazionale sul Cicloturismo che si terrà al Polo Zanotto, Università di Verona, alle 9:30 e affronterà il tema del cicloturismo di area vasta, la ciclovia Verona – Firenze, l’Anello del Garda, Vento e non solo, l’importanza delle cabine di regia regionali. Dopo gli interventi di Federico Schena, Presidente Collegio didattico di Scienze Motorie e Direttore del Corso “Esperto Promotore Mobilità Ciclistica” dell’Università di Verona, Marco Passigato, docente dell’Università di Verona, gli esperti di mobilità ciclistica Fabio Boeti e Chiara Frattin, Antonio Dalla Venezia, coordinatore nazionale area cicloturismo FIAB e Michele Cremonesi, coordinamento FIAB Regione Lombardia, hanno risposto all’invito e interverranno nel dibattito Elisa De Berti, Assessore ai Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione Veneto, Mauro Gilmozzi, Assessore alle Infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento, un rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e la presidente FIAB Giulietta Pagliaccio.

 

Sempre sabato mattina, alle 9:45, partirà da Piazza Bra, l’escursione Una capitale mancata, una pedalata “ciclostorica” alla scoperta di Verona medievale, dal periodo comunale agli Scaligeri, un percorso di 10km di bassa difficoltà, adatto a tutti. Alle 15:00, invece, una divertente gita fuori porta di circa 25 km adatta a tutti che partendo da piazza Bra porterà i partecipanti nel parco dell’Adige Sud sotto San Martino e di là nell’incanto dei fossi e delle risorgive di Montorio, per poi tornare nel centro cittadino.

 

Il programma completo è disponibile sul sito www.festivalinbicicletta.it e sulla pagina Facebook dedicata.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 15 Maggio 2017 18:06

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.