1 febbraio, Lo stato delle acque in provincia di Verona

By Gennaio 13, 2014 17775 No comment
|| || ||

Per la prima volta nella loro storia, le associazioni ambientaliste veronesi si cimentano nell'organizzazione di un importante convegno su "Lo stato delle acque in provincia di Verona". Sono stati invitati i migliori esperti nelle diverse tematiche affrontate che animeranno la mattinata di sabato 1 febbraio nella sede di ATER, zona San Zeno a Verona.

 

Interverranno, tra gli altri, Lorenzo Albi, presidente Legambiente Verona; Mirco Meneghel, geografo e geologo dell'università di Padova; Mario Dal Grande di Acque Veronesi; Massimo Valsecchi, Direttore del Dipartimento di Prevenzione ULSS 20; un rappresentante dell'ARPAV e uno della Procura della Repubblica di Verona.


In coda, sono previsti gli interventi programmati dell'ISDE, Sindaci e Associazioni a cui farà seguito un dibattito con spazio alle domande dal pubblico.


"Acqua pulita e biodiversità sono e devono restare beni comuni – spiegano in una nota gli organizzatori -. Senza la tutela della biodiversità i costi della purificazione con i mezzi bio-tecnologici (depuratori, ecc.) diventeranno sempre più insostenibili per la comunità umana e anche per l'agricoltura, che hanno bisogno di acqua pulita".


"È sempre più forte - spiegano - la necessità di riunire tutti gli elementi conoscitivi in una unica banca dati con informazioni chiare e leggibili, a cui possano accedere tutti: tecnici, ricercatori, medici, ispettori e privati cittadini".


Il convegno si terrà nella mattinata di sabato mattina 1 febbraio a Verona, in Sala ATER: piazza Pozza, di fronte alla basilica di San Zeno.
Questo il programma completo dell'evento:


Ore 9 – 9,15 - Rassegna dei casi di inquinamento nelle acque sia superficiali che profonde a Verona e Provincia – Lorenzo Albi, Presidente Legambiente Verona
Ore 9,15 – 9,30 - Modello idrogeologico del sottosuolo, con particolare riferimento a Verona e provincia - Mirco Meneghel, geografo e geologo dell'università di Padova
Ore 9,30 – 9,45 - Rapporto fra inquinamento e tutela della biodiversità - Maria Giovanna Braioni, biologa, prof. senior dello Studium patavinum, Università di Padova. Michele Dall'O', PhD Modellistica Matematica dei Sistemi Ambientali.
Ore 9,45 - 10,00 - Il sistema di approvvigionamento provinciale, le variazioni nel tempo della qualità delle falde, i controlli dell'Ente Gestore, i punti di criticità - Mario Dal Grande - Acque Veronesi
Ore 10,00 – 10,15 - Incidenza dei fitofarmaci nell'inquinamento delle acque sia superficiali che profonde - ARPAV
Ore 10,15 - 10,30 - I problemi di salute pubblica, i punti di criticità e le proposte di miglioramento – Massimo Valsecchi, Direttore del Dipartimento di Prevenzione ULSS 20
Ore 10,30 - 10,45 Sostenibilità tecnica, economica ed ambientale nel trattamento e gestione delle acque reflue - Ing. Francesco Fatone, PhD Dipartimento di Biotecnologie dell'Università di Verona
Ore 10,45 – 11.00 - Leggi e regolamenti (responsabilità del pubblico, di chi inquina, regole per l'uso privato con pozzi ecc) - Procura della Repubblica di Verona
Ore 11.00 - Interventi programmati
ISDE – Sindaci – Associazioni
Ore 11,30 – Dibattito
Ore 12,00: Risposte relatori
Ore 12,45: Conclusioni
-------------------------------------------------------------------------------
Info: Mario Spezia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 347 8344421

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 03 Febbraio 2014 10:46

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.