28 marzo, Pasquetta al Parco di Pontoncello

|| || ||

Nell'ambito delle funzioni di tutela, valorizzazione del territorio ed educazione ambientale, Legambiente Verona da quest'anno si occuperà di svolgere alcune importanti attività presso il Parco del Pontoncello. Per meglio conoscere gli impegni e le iniziative dei volontari nei prossimi mesi, appuntamento al Parco il lunedì di Pasquetta dalle 11 del mattino fino al tardo pomeriggio.

Il Parco di Pontoncello è un'area protetta da qualche anno diventato parco regionale di interesse locale. È un'oasi naturale lungo il fiume Adige che ha un'estensione di 530 mila metri quadrati di terreno tutelato e che forma un triangolo tra Giaron (San Martino), Ausetto (San Giovanni) e Pontoncello (Zevio), da cui prende il nome. È prevalentemente una zona golenale rimasta a disposizione del fiume modellata dalla natura secondo i sui ritmi.

 

Si possono incontrare mammiferi come il riccio e la talpa, la lepre o la volpe e la donnola ma soprattutto molte decine di specie di uccelli tra migratori o stanziali, nidificanti o svernanti. Di altrettanto elevato valore la componente floristica, sia arborea, soprattutto salice e pioppo nero, sia arbustiva, (sambuco ed edera), che erbacea, tra cui l'artemisia, la stellaria e l'ortica.


È però anche un'area ricreativa di assoluto pregio, che permette di trascorrere momenti di serenità in ascolto del fiume, degli uccelli e del bosco.


Nell'ambito delle funzioni di tutela, di valorizzazione del territorio e di educazione ambientale, Legambiente da quest'anno si è proposta per svolgere alcune attività finalizzate al raggiungimento di obiettivi specifici tra cui:


- coordinare e mediare le attività antropiche nelle aree della riserva e nelle aree limitrofe, tra cui le attività agricole;
- coordinare, controllare e gestire, nei giorni e nei periodi di maggiore frequentazione, l'uso ricreazionale nelle aree del Parco di Pontoncello;
- curare e organizzare attività specifiche con le scuole, a cui potranno partecipare anche singoli cittadini che intendono conoscere più approfonditamente il territorio;
- promuovere feste, escursioni, visite guidate e quanto altro possa essere di interesse dagli stessi frequentatori del parco;
- organizzare incontri e seminari alla scoperta dei valori naturali del Parco di Pontoncello.

 

Lunedì 28 marzo, in occasione della tradizionale scampagnata di Pasquetta, i volontari saranno presenti su ambedue le sponde dell'Adige, e precisamente alla casa Bombardà vicino all'abitato di Pontoncello in destra fiume, e al bici-grill poco a sud della diga in sinistra fiume nel comune di San Martino Buon Albergo.


Tra uova sode e qualche sorso di vino i volontari faranno conoscere, a chi vorrà, le principali caratteristiche del parco; alle ore 15 sarà possibile partecipare gratuitamente alla visita guidata organizzata separatamente su entrambe le sponde del fiume, alla scoperta della flora e della fauna e di ogni altra qualità che l'area riserva al visitatore attento.

 

Per informazioni: LEGAMBIENTE VERONA, via Bertoni, 4 VERONA

 

TEL. 045 8009686 E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 30 Marzo 2016 10:50

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.