30 gennaio, "Basta rifiuti nella terra del vino Amarone"

|| || ||

In occasione dell'Anteprima Amarone 2016, organizzato dal Consorzio Tutela Vini della Valpolicella, il Movimento Ambiente e Vita di Pescantina manifesterà di fronte al Palazzo della Gran Guardia contro il progetto di ampliamento della discarica di Ca' Filissine.

Alla manifestazione, aperta a pubblico, parteciperà una delegazione di circa 50 cittadini dell'associazione che da anni si impegna per chiedere di fermare l'inquinamento causato dalla discarica di Pescantina, sotto sequestro dal 2006.


Dalle 15.30 alle 17.30 di sabato 30 gennaio, cittadini e manifestanti faranno sentire la loro voce durante il tradizionale evento annuale del Consorzio Vini valpolicellesi, per sottolineare i rischi che l'ampliamento della discarica potrebbe comportare per le risorse economiche e naturalistiche del territorio della Valpolicella.


Aperta ufficialmente nel 1987 per regolarizzare una situazione di conferimento libero e incontrollato (erano anni in cui ancora non esisteva una vera regolamentazione per la gestione rifiuti), risale già al 1996 la prima opposizione contro l'ampliamento del sito, che sorgeva su un terreno argilloso poco adatto allo scopo. Solo dieci anni dopo la scoperta dell'inquinamento della falda acquifera e la posta sotto sequesto del sito, fermo da allora.


Per bonificare la discarica servono milioni di euro: sia l'attuale che la precedente amministrazione hanno prospettato come unica soluzione la riapertura al conferimento rifiuti per quasi trent'anni, per ottenere da questa attività i fondi necessari. Una soluzione inaccettabile per gli attivisti del Movimento Ambiente e Vita, che ben ricordano – e non vogliono rivivere - i cattivi odori che sprigionavano dal sito quando ancora era in piena attività. Con probabili conseguenze anche a danno della salute di tutti i residenti.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 02 Febbraio 2016 19:59

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.