18 dicembre, film La Regola con MDF Verona

|| || ||

La storia di una comunità che tenta di riappropriarsi dei propri beni indivisibili, i boschi, i prati e l'acqua. Con il cortometraggio del regista Patrik Grassi, ambientato sull'Altopiano di Asiago, si chiude la rassegna di incontri a tema ambientale e sociale organizzati dal Movimento per la Decrescita Felice di Verona in questo autunno-inverno.

In concorso al Film Festival della Lessinia 2014, questo è il il quarto film in programma da novembre e, come gli altri, verrà proiettato alle 20.45, nella Sala Conferenze "Caduti di Nassiriya" del Centro Culturale "6 Maggio 1848", in via Mantovana 66 a Verona,.

 

Narra la vicenda di una comunità dell'Altopiano di Asiago, precisamente a Gallio, che il 3 marzo 2013 ha votato per eleggere la prima Regola: l'organo scelto dai capi famiglia per sovraintendere al patrimonio naturale in forma collettiva.

 

Alla breve proiezione (di 16 minuti) seguirà dibattito, un modo per riflettere sul diffuso sfruttamento dei beni comuni e sull'importanza di recuperare un legame profondo con il territorio, lasciando da parte le ideologie politiche.

 

La serata sarà anche l'occasione per scambiarsi gli auguri di buone feste e per trovare regali di Natale "eco-solidali", come saponi e cosmetici realizzati a km0 e artigianalmente, in linea con il percorso portato avanti con le attività di autoproduzione promosse dall'associazione con l'"Università del Saper Fare"

 

Ingresso libero (consigliata la tessera dell'associazione).

 

In allegato la scheda del film da scaricare.

 

Per informazioni e contattiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

www.decrescitafelicevr.org

 

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 21 Dicembre 2015 11:39

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Segnalazioni

Hai un evento, una buona pratica o una situazione critica da segnalare?

Scrivici a redazione@veronagreen.it

Ti ricontatteremo al più presto per pubblicare un articolo.