In occasione dell'Anteprima Amarone 2016, organizzato dal Consorzio Tutela Vini della Valpolicella, il Movimento Ambiente e Vita di Pescantina manifesterà di fronte al Palazzo della Gran Guardia contro il progetto di ampliamento della discarica di Ca' Filissine.

Categoria: Eventi passati

Centinaia di persone hanno partecipato alla manifestazione di oggi per le vie del paese valpolicellese per dire l'ennesimo no alla riapertura della discarica di Ca' Filissine: un sito sotto sequestro da nove anni per la cui bonifica non si trova una soluzione. L'amministrazione e i cittadini del Comune di Pescantina sono lasciati soli a risolvere questa delicata questione.

Categoria: Territorio

"Nessuna nuova discarica sarà realizzata nel territorio regionale, ma si andrà ad esaurimento di quelle esistenti". È questo uno dei punti chiave del nuovo Piano Rifiuti approvato ieri in extremis dal Consiglio regionale Veneto, che mira allo "sviluppo della competitività nel settore del recupero di rifiuti", con alcune zone d'ombra.

Categoria: Rifiuti

Il Comitato Anti-Discarica di Quaderni, San Martino per l'Ambiente e il Comitato Tutela Territorio, hanno denunciato oggi in una conferenza stampa insieme a Legambiente Verona il "bilancio fallimentare delle politiche ambientali della Regione Veneto in cinque anni di attività".

Categoria: Territorio

Troppi precedenti giudiziari tra gli interlocutori per la bonifica e messa in sicurezza della discarica di Ca' Filissine a Pescantina. La denuncia arriva dal locale Movimento 5 Stelle che ha ricevuto nei giorni scorsi risposta all'interrogazione presentata al Comune. "Non ci sono i presupposti legali per recedere il contratto", replica il sindaco Cadura.

Categoria: Territorio

Il 2015 si è aperto con una buona notizia. La Regione Veneto ha stanziato un finanziamento complessivo di 527 mila euro ai comuni veronesi di Pescantina e Valeggio sul Mincio, per contribuire risolvere le gravi situazioni che riguardano le rispettive discariche per rifiuti solidi urbani, presso le quali devono essere effettuate operazioni di gestione del percolato.

Categoria: Territorio

Si è dato il 31 dicembre come termine massimo il sindaco di Pescantina, Luigi Cadura, per trovare una nuova ipotesi di soluzione per le gravissime condizioni della discarica Ca' Filissine di Pescantina, per risolvere la quale è stata chiamata in causa anche una commissione d'inchiesta: sei parlamentari che martedì hanno visitato il sito.

Categoria: Territorio

Un circolo vizioso che continua a farsi sempre più chiaro a da cui non si riesce a sottrarsi. Anche a Legnago, come in altre discariche della provincia, è sorto il "problema" della diminuzione dei rifiuti conferiti dalle amministrazioni, fatto che ritarderà i tempi di bonifica della parte più vecchia della discarica di Torretta.

Categoria: Rifiuti

Ne abbiamo parlato l'ultima volta due mesi fa, ma da allora nulla è migliorato alla discarica Ca' Filissine di Pescantina, sotto sequestro dall'agosto 2006. Lo smaltimento del percolato è fermo da luglio, è ormai ha superato i 35 metri di altezza.

Categoria: Territorio

Il ricorso presentato da Legambiente Verona e dal Comitato di Cittadini ha ottenuto il risultato sperato. Il Tar del Veneto ha bocciato giovedì scorso la riapertura da parte della Rotamfer, che gestisce la discarica Cà di Capri a Sona, ottenuto a fine dicembre con un progetto di completamento e quindi di ampliamento del sito.

Categoria: Rifiuti
Pagina 1 di 3