Ecoedilizia

Venerdì, 10 Febbraio 2017 15:39

A Verona la 10^ edizione di Legno&Edilizia

Costruire edifici in legno conviene: per salubrità, comfort, sicurezza e sostenibilità. Lo dimostra il settore dell'edilizia, che vede il legno sempre più protagonista. Ed anche Verona diventa protagonista, ospitando dal 9 al 12 febbraio "Legno&Edilizia", l'unica mostra del settore in Italia.

Due progetti di edilizia sostenibile realizzati nel veronese sono stati selezionati tra i cinque finalisti del concorso internazionale gestito dalla rete Construction21, che mette in evidenza i migliori edifici e le soluzioni che contribuiscono alla lotta contro i cambiamenti climatici. Ora l'obiettivo è la finale internazionale che si terrà durante la COP22 a Marrakech.

È iniziato ieri, 31 marzo, nella sua sede in Lungadige Galtarossa 21, il percorso del progetto urbano e di co-working 311 Verona, inaugurato con un evento pieno di occhi giovani, buona musica, strette di mano. Molti dei presenti avevano la stessa domanda che vi state facendo voi ora: cos'è 311 Verona?

Far superare ad un tipico rustico della Valpolicella di inizio '900 gli standard energetici previsti dalle certificazioni CasaClima (Bolzano) e Minergie (Svizzera). Era questa la sfida di quest'anno di CQ-Quality Building, il  metodo che forma professionisti e imprese per realizzare edifici dalle alte prestazioni.

Il 16 dicembre si è svolto a Verona il 9° convegno nazionale organizzato da Passiv Haus Italia (PHI), un'organizzazione scientifica che, da oltre dieci anni, si occupa di studiare e certificare le case passive. Si tratta di edifici in grado di funzionare quasi senza il bisogno degli impianti di riscaldamento e di raffrescamento.

Una struttura in legno progettata per ottimizzare il risparmio energetico e il benessere di chi la vive. La nuova scuola per l'infanzia di Valeggio sul Mincio, nella frazione di Salionze, è un esempio di eccellenza in bioedilizia, finanziata con 1.503.000€ dei recenti fondi "Scuole nuove".

Alcune delle esperienze italiane più innovative nel panorama della riqualificazione edilizia si daranno appuntamento a pochi chilometri dalla provincia di Verona, a Riva del Garda, per l'evento REbuild 2015 il 25 e 26 giugno prossimi.

Verona ha ospitato il 22 maggio scorso i maggiori professionisti del settore dell'edilizia in legno, riuniti a Villa Quaranta (Ospedaletto di Pescantina) per il Forum Internazionale 2015. Tra prodotti innovativi, soluzioni, relazioni di esperti e confronto di esperienze, la conferma che questo materiale ecologico sta diventando sempre più protagonista del settore delle costruzioni.

La prima edizione europea di un importante appuntamento mondiale dedicato all'edilizia sostenibile si terrà a Verona nelle stesse giornate di Smart Energy Expo, la fiera che presenta soluzioni, prodotti e tecnologie per l'efficienza energetica.

Continuano a crescere le casa in paglia nella provincia di Verona. Questa volta siamo in Valpolicella, dove si sta completando la realizzazione di una villetta trilocale a un piano, sulle colline di Negrar. Un progetto ideato dal giovane architetto Francesco Adami e voluto dal padre Carlo, appassionato di ecosostenibilità ed efficienza energetica.

La scuola dell'infanzia "SS. Innocenti" di Sandrà, di cui avevamo già parlato in ottobre 2013 (vedi articolo correlato), è stata premiata per l'efficienza energetica. L'edificio nella frazione di Castelnuovo del Garda è stato infatti riconosciuto il miglior progetto Knx in quest'ambito.

Giovedì, 20 Novembre 2014 00:07

Case sugli alberi, a Verona è realtà

Una casa, un albero: due elementi da unire. Una, costruita dall'uomo, pertanto razionale, prevedibile e calcolabile, l'altra creata dalla natura, quindi imprevedibile, irrazionale e viva. È questo il lavoro di Iacopo Gozzi, architetto di Grezzana, e della sua TreeTopBuilder.

Giovedì, 16 Ottobre 2014 14:16

Bioedilizia protagonista a IoBene

Sono diversi gli appuntamenti dedicati all'architettura e all'edilizia sostenibile in programma alla fiera del benessere IoBene, che si terrà da venerdì pomeriggio 17 ottobre a domenica 19 a Villa Buri (zona San Michele, Verona). Ecco tutti i dettagli.

È tra le prime scuole "passive" d'Italia, concepito per garantire altissime prestazioni energetiche: il nuovo Polo Scolastico di Raldon (San Giovanni Lupatoto) è stato inaugurato la settimana scorsa alla presenza, oltre all'amministrazione comunale e ai rappresentanti del mondo della scuola, del sottosegretario all'istruzione Roberto Reggi.

È considerato il primo edificio a basso consumo energetico in Veneto, realizzato nel 2004 come cantiere pilota. Oggi è sede della delegazione Anab di Verona (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica), oltre che un esempio di recupero edilizio di una corte storica in chiave ecologica e moderna.

Si avvia verso il terzo compleanno la scuola elementare di Calmasino, nel comune di Bardolino: la prima scuola bioclimatica d'Italia, fiore all'occhiello "green" di questo piccolo centro che si affaccia sul lago.

Lunedì, 11 Novembre 2013 19:13

Edilizia sostenibile da toccare con mano

Ventiduemila kilowatt l'anno di energia. È quanto produce il nuovo condominio, finito di costruire nel 2012, realizzato a Castel d'Azzano da Specialedil per offrire ai veronesi la possibilità di toccare con mano cosa significhi edilizia sostenibile.

 

Martedì, 22 Ottobre 2013 12:28

Riquadra, in rete per il recupero edilizio

Unire le forze e specializzarsi nell'ecoedilizia ed il recupero del patrimonio esistente per essere competitivi sul mercato rispetto alle grandi imprese. È con questo obiettivo che è nata Riquadra, la prima rete di imprese di Verona con soggettività giuridica nel settore edilizio e delle energie rinnovabili.

Le scuole costruite con metodi ecosostenibili nella provincia di Verona continuano a crescere. Dopo la materna di San Bonifacio nel maggio scorso, questa settimana è stato inaugurato l'asilo di Sandrà a Castelnuovo, realizzato con criteri antisismici e in grado di auto produrre energia.

Interventi di ristrutturazione rispettosi delle vecchie tecniche di costruzione e dell'ambiente circostante. Utilizzo di materiali naturali come il legno, le canne lacustri e l'argilla. Accorgimenti di edilizia intelligente come isolamenti termici, utilizzo di serre per conservare il calore e concentrazione del riscaldamento solo nei punti critici.

Venerdì, 30 Agosto 2013 00:00

Geotermia e bioarchitettura al Tirtha

È uno dei centri pionieri nell’applicazione della bioarchitettura nella provincia di Verona: stiamo parlando del bioagritursmo Tirtha, a Settimo di Pescantina, che è stato aperto nel 2005, recuperando un’area degradata occupata da vecchie stalle in eternit e porcilaie da bonificare.

Azienda

Eventi

Rubrica: Medicina naturale

Video

  • Il video ufficiale del Verona Green Festival 2015!